Newsletter 2.0

13 Gennaio 2009

Le newsletter sono uno degli impieghi più diffusi della posta elettronica. Cosa significa inviare newsletter in un’ottica 2.0? Ci sono quattro accorgimenti da prendere:

 

a)      La frequenza personalizzata

b)      I contenuti mirati

c)      L’indirizzo di destinazione flessibile

d)      Viralità

Questi quattro suggerimenti partono dall’ascolto e dall’analisi del cliente, che vedremo essere uno degli elementi fondanti dell’Email Marketing 2.0. Questo non significa obbligatoriamente dover fare questionari, sondaggi e analisi di business intelligence. Si può benissimo partire con pochi semplici passi, senza grossi sforzi tecnologici. Anzi il canale email, a differenza di tutti gli altri canali di advertising, consente un interazione immediata e puntuale, senza la necessità di identificare prima il Cliente di cui per lo meno già conosciamo l’indirizzo email.

(tratto da E-Mail Marketing)

Questo articolo è stato scritto da

Stefano Branduardi

Stefano Branduardi

Marketing Operations Manager

Cresciuto in un contesto di contaminazioni. Di studi, di relazioni, di interessi e di passioni. Amo portare questo concetto nel mio lavoro e credo nel fortissimo valore di educare, ed educarmi, alla conoscenza come abitudine quotidiana.

Articoli correlati