10 min

Ad oggi il programma di Feedback Loop di Yahoo! è aperto solo a chi firma i messaggi con DKIM o DK. A breve Yahoo! inizierà a raccogliere informazioni anche sulla reputazione degli speditori, in particolare:

– per chi firma, la reputazione sarà differenziata e combinata tra dominio (usando s=) e IP
– per chi non firma, la reputazione sarà legata solo all’IP

In questo modo, gli speditori che usano MTA su IP condivisi con altri clienti, saranno più a rischio di penalizzazione se non firmano i loro messaggi.

La reputazione, a parte che da dati storici, sarà poi sempre influenzata dai soliti parametri come i complaints (abuse report), i bounce e le spamtrap.

Gli speditori possono avere un unico dominio, indicato con d=, e quindi differenziare le reputazioni usando il selector s=.

Inviando circa 5-10.000 messaggi al giorno verso Yahoo! per 3-4 settimane, lo speditore potrà costruirsi una buona reputazione.

MailUp supporta le firme DKIM nativamente. Per chi vuole utilizzare envelope-sender personalizzati, possiamo firmare i messaggi usando il dominio del cliente, che ovviamente dovrà intervenire sul proprio DNS per registrare la firma. Un pratico tool per generare il record DNS è questo: http://www.dnswatch.info/dkim/create-dns-record

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Quando inviare le email: i migliori (e peggiori) momenti della settimana

In bilico tra relatività e dati percentuali, facciamo chiarezza su quali siano i giorni e le fasce orarie con maggior potenziale e come trovare i ...

Continua a leggere

Le click map: cosa sono e come aiutano a migliorare l’engagement

Il grande vantaggio delle click map è saper offrire un quadro immediato sul coinvolgimento dei destinatari. Ti spieghiamo come funzionano e come permettono di migliorare ...

Continua a leggere

La segmentazione delle email: tutto quello che devi sapere in un ebook

Un contenuto dedicato per esplorare mindset, strumenti e attività utili a inviare email rilevanti per ciascun destinatario. La segmentazione non è fatta di azioni isolate, estemporanee, ...

Continua a leggere

I lead magnet: cosa sono, come sono fatti e alcuni tool necessari

Un lead magnet è un incentivo offerto all’utente in cambio del suo indirizzo email. Ma per crearne uno efficace ci sono alcune regole che non ...

Continua a leggere

5 cose che non sapevi di poter fare con MailUp

Dalla gestione automatizzata di eventi e appuntamenti fino alle pagine post-iscrizione orientate alla vendita. Ecco 5 risorse della piattaforma che forse non conoscevi. Nel nostro blog ...

Continua a leggere

Disiscrizione dei destinatari: le 6 fondamentali best practice

Un database in salute passa per un’oculata gestione del processo di disiscrizione. Ecco allora le azioni imprescindibili per volgere a proprio favore la cancellazione di ...

Continua a leggere