10 min

Forse non tutti si sono accorti che andando nelle Opzioni del proprio account su Hotmail/MSN/Live, è comparsa una nuova opzione, che permette di disattivare il feedback loop agli speditori. In questo modo, se segnalo un messaggio come SPAM questo non verrà segnalato in automatico al mittente che ha sottoscritto un accordo FBL con Microsoft). L’indirizzo così non verrà disiscritto dalla lista di invio, e l’utente continuerà a ricevere quel messaggio, anche se direttamente nella cartella dello spam. Un modo quindi per sopperire all’attività degli utenti che per pigrizia, o per cercare di classificare i messaggi tra “importanti” e “questi li leggerò quando ho tempo”, usano in modo improprio il bottone “spam”.

Ecco il dettaglio dell’opzione:

Report junk messages
Choose whether you’d like to report messages to Microsoft and the companies who help us fight junk e-mail.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Migliora la deliverability con l’autenticazione email

Come abbiamo già visto, la deliverability è strettamente legata al concetto di reputazione. Oggi parliamo di autenticazione delle email, che possiamo considerare il lato più ...

Continua a leggere

E-commerce: l’ebook che ti aiuta a vendere online con email e SMS

Scopri come vendere online con email e SMS partendo dalla convergenza dei dati sul tuo e-commerce e utilizzando le informazioni sui clienti per creare flussi ...

Continua a leggere

L’evoluzione della personalizzazione nelle email: il caso Iperal

Perché si parla così tanto di omnicanalità e customer centric method? Continuiamo a leggere articoli focalizzati su omnichannel, single customer view e personalization con evidenze ...

Continua a leggere

Il ruolo del mittente in una strategia di Email Marketing

Il 48,16% di tutte le email inviate nel mondo è contrassegnato come posta spazzatura dai filtri antispam dei provider. Evita che i tuoi messaggi subiscano ...

Continua a leggere

Come la reputazione del dominio del mittente influisce sulla deliverability

Un’email commerciale su cinque non raggiunge la posta in arrivo del destinatario (Return Path). Una tra le principali cause è la reputazione del mittente. Vediamo ...

Continua a leggere

Come scegliere il template per la newsletter: consigli pratici e ispirazioni

Come deve essere una newsletter per causare l’effetto wow nei suoi destinatari? Approfondiamo la questione del design e vediamo esempi virtuosi da cui trarre qualche ...

Continua a leggere