10 min

Microsoft ha pubblicato l’elenco delle parole chiave – in inglese – che causano immediatamente la classificazione del messaggio come spam all’interno di Outlook. Si tratta di un elenco molto ristretto e parziale, poichè è risaputo che in realtà gli algoritmi utilizzati sono ben più complessi (Smartscreen Technology di MS dice di valutare oltre 500.000 parametri per identificare lo spam).

Può comunque essere utile dare una scorsa veloce per assicurarsi di averle evitate.

L’elenco delle keyword è questo:

Junk E-mail Filter

First 8 characters of From are digits
Subject contains “advertisement”
Body contains “money back ”
Body contains “cards accepted”
Body contains “removal instructions”
Body contains “extra income”
Subject contains “!” AND Subject contains “$”
Subject contains “!” AND Subject contains “free”
Body contains “,000” AND Body contains “!!” AND Body contains “$”
Body contains “Dear friend”
Body contains “for free?”
Body contains “for free!”
Body contains “Guarantee” AND (Body contains “satisfaction” OR Body contains “absolute”)
Body contains “more info ” AND Body contains “visit ” AND Body contains “$”
Body contains “SPECIAL PROMOTION”
Body contains “one-time mail”
Subject contains “$$”
Body contains ”
Body contains “order today”
Body contains “order now!”
Body contains “money-back guarantee”
Body contains “100% satisfied”
To contains “friend@”
To contains “public@”
To contains “success@”
From contains “sales@”
From contains “success.”
From contains “success@”
From contains “mail@”
From contains “@public”
From contains “@savvy”
From contains “profits@”
From contains “hello@”
Body contains ” mlm”
Body contains “@mlm”
Body contains “///////////////”
Body contains “check or money order”

Adult Content Filter

Subject contains ” xxx”
Subject contains “over 18”
Subject contains “over 21”
Subject contains “adult s”
Subject contains “adults only”
Subject contains “be 18”
Subject contains “18+”
Body contains “over 18”
Body contains “over 21”
Body contains “must be 18”
Body contains “adults only”
Body contains “adult web”
Body contains “must be 21”
Body contains “adult en”
Body contains “18+”
Subject contains “erotic”
Subject contains “adult en”
Subject contains ” sex”
Body contains ” xxx ”
Body contains ” xxx!”
Subject contains “free” AND Subject contains “adult”
Subject contains “free” AND Subject contains “sex”

Da notare che questo elenco pare non sortire lo stesso effetto su Hotmail: abbiamo provato ad infarcire un messaggio di keyword negative – sufficienti a farlo bloccare in Outlook – e  invece su Hotmail è arrivato comunque arrivato in Inbox!

La prima email contiene numerose keyword tipiche dello spam, eppure non è stato filtrato da Hotmail, grazie alla reputazione positiva del server di invio.

La prima email contiene numerose keyword tipiche dello spam, eppure non è stato filtrato da Hotmail, grazie alla reputazione positiva del server di invio. Clicca per ingrandire.

 

Lo stesso test, su indirizzi Gmail, ha dato esito positivo: cioè il messaggio non è stato ne’ bloccato, ne’ incasellato nella cartella Spam/Junk.

Come mai? Gli ISP (e MSP – mail service provider), a differenza dei software client, possono contare su maggiori informazioni legati alla reputazione dell’IP di provenienza, oltre che del dominio di provenienza se autenticato DKIM/SPF. Se il messaggio viene da fonte sicura, i filtri antispam basati sulle keyword e in generale sul contenuto del messaggio vengono saltati, con un duplice vantaggio:

  • si evitano falsi positivi (messaggi erroneamente identificati come spam)
  • si evita un carico macchina eccessivo (l’analisi del contenuto è comunque complessa e quindi affamata di CPU)

Da notare anche la presenza del List-Unsubscribe header, che fa apparire la dicitura “Sei iscritto a questa mailing list” con il bottone di ” Unsubscribe”.

L’elenco è tratto da: http://office.microsoft.com/en-gb/help/HA010450051033.aspx

Mentre per un elenco più esteso di keyword da usare con moderazione è disponibile qui:

http://www.mailup.it/come-creare-email-html.asp

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come creare il flusso di onboarding per il canale email: dall’iscrizione al benvenuto

Ti guidiamo, passo passo, alla creazione di form, pagine e email con cui gestire l’iscrizione di nuovi destinatari al tuo database, dandogli il benvenuto e ...

Continua a leggere

Vuoi profilare bene? Impara a raccogliere i dati

Da dove partire per profilare le email? Dalla raccolta di informazioni utili sui destinatari. Vediamo allora le possibilità a disposizione delle aziende: profilazione unica, progressiva, ...

Continua a leggere

Zero bounce, 100% recapito. Utopia? No, realtà

Hard bounce. Filtri antispam. Delivery rate. Deliverability. Alzi la mano chi, occupandosi di Email Marketing, non si è mai trovato a fronteggiare queste tematiche in ...

Continua a leggere

Visualizzazione delle email tra i client di posta: sfide e soluzioni

Come brand che sfrutta l'Email Marketing, devi assicurarti che le email vengano visualizzate dai destinatari esattamente come lo hai immaginato. La maggior parte delle email ...

Continua a leggere

6 consigli per dare il boost alle strategie del 2019

Dalla sperimentazione di nuovi canali alle triggering headline, fino alle email interattive. I nostri suggerimenti per iniziare l’anno con il piede giusto, rinfrescando la propria strategia ...

Continua a leggere

5 modi per far crescere la tua mailing list

Non basta chiedere alle persone di iscriversi. Inoltre la tua mailing list perde fisiologicamente il 25-30% dei contatti ogni anno. Serve offrire valore, informazione, utilità ...

Continua a leggere