Ricevi aggiornamenti
su Messenger
10 min

Google AdSense non ha mai ammesso l’inserimento della sua pubblicità all’interno delle Email, se non per brevi sperimentazioni con clienti selezionati. Il motivo è semplice: un qualsiasi spammer avrebbe potuto facilmente abusarne, inviando milioni di email con la pubblicità AdSense inserita e intascando da Google le commissioni.

Configurazione di AdSense per i FeedRSS

Ora invece Google pare aver allargato un poco le maglie: ora c’è una strada per inserire la pubblicità di AdSense all’interno delle email inviate, in modo da guadagnare sui click e le impression. Per chi invia newsletter quindi si profila la possibilità di inserire banner pubblicitari collegati al circuito di Google.

La strategia è usare AdSense per i Feed. Se i contenuti del messaggio vengono generati a partire da sorgenti feed RSS, è possibile farli prima digerire da AdSense che provvederà a fornire come output un nuovo feed con la pubblicità contestuale inserita. Questo nuovo feed può essere configurato in MailUp, che grazie alla “composizione da RSS” prevede la creazione di messaggi email a partire da feed esterni. Ci troveremo così difronte ad un messaggio – comunque ancora modificabile – che contiene gli annunci AdSense, che vengono pagati quindi in base alle impression o ai click, come solito.

Email con annuncio AdSense inserito

Email con annuncio AdSense inserito

Rispetto agli annunci classici di AdSense infatti non viene passato alcun codice javascript, ma viene inserito nel feed solo del testo, link ed al massimo immagini (con un tag isMap), tipo:

<img border=0 src=”http://feedads.g.doubleclick.net/~a/eM-werfr7xg-fake-XeCoDPIwefU/0/di” isMap></img>

Purtroppo però tale tag sembra non essere supportato dai client di posta come Outlook 2007 e Thunderbird, rendendo l’intera operazione per ora poco interessante. Funziona infatti bene se il messaggio è aperto da un client web (tipo Hotmail o Gmail), ma non se è aperto da un client software.

Link utili:

Inseririre annunci pubblicitari nelle email?

Configurare AdSense per i feed

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come fare Email Marketing senza spam

Database, infrastruttura, oggetto, HTML e altro ancora. I diversi aspetti da ottimizzare per raggiungere l’inbox del destinatario girando alla larga dai filtri antispam. È la domanda ...

Continua a leggere

Vuoi aumentare le vendite? Prova con le email transazionali

Hanno tassi di apertura e fruizione altissimi: quindi perché non ottimizzarle per promuovere, fare upselling e cross-selling? Ecco 7 esempi pratici di email marketing transazionale. ...

Continua a leggere

5 miti da sfatare sulla Marketing Automation

La Marketing Automation è sulla bocca di tutti da qualche anno, eppure ancora la circondano numerose leggende che ne ostacolano l’utilizzo. Facciamo chiarezza una volta ...

Continua a leggere

Business to business Email Marketing: 6 consigli strategici

Il mercato interaziendale ha dinamiche, modalità e tecniche di comunicazione peculiari. Ecco 6 suggerimenti operativi per il business to business Email Marketing. Cosa vuol dire ...

Continua a leggere

4 modi per inviare efficaci email di invito ai sondaggi

Dall'oggetto alla call to action: i nostri consigli per inviare email di invito sondaggio che coinvolgano i destinatari e portino a elevati tassi di risposta. Ideare ...

Continua a leggere

7 consigli per le email di recupero carrello

Dalle tempistiche di invio alla personalizzazione dei contenuti, dall’inserimento delle recensioni al divieto di accorciare le URL: vediamo i requisiti formali e tecnici per la ...

Continua a leggere