10 min

Continua la guerra accanita ai più grandi spammer internazionali, che questa volta passa anche dai tribunali americani.
Si tratta di casi sintomatici, che ha visto scendere in gioco protagonisti importanti come Microsoft, Spamhaus e Comcast.

Microsoft ha fatto causa a Mr. Mizhen colpevole di aver cercato di ingannare i filtri antispam di Hotmail, con una tecnica laboriosa ma molto efficace. Ha creato ben 200.000 account di posta falsi, a cui inviava milioni di suoi messaggi email di spam, che venivano recapitati giustamente nella cartella della Posta Indesiderata. Poi procedeva, per ogni account, a spostarli nella Inbox segnalandoli come non spam.

In questo modo venivano alterate le statistiche del sistema antispam e quando gli stessi messaggi raggiungevano ignari utenti Hotmail, questo arrivava nella Inbox.

Mizhen si serviva di 3 diverse società ed è un recidivo: già nel 2003, causa attività di spam, aveva dovuto riconoscere ad Hotmail ben 2 milioni di dollari a titolo di risarcimento.

L’insegnamento che è bene sempre ricordare è quello di agevolare la cancellazione dei propri utenti, con procedure semplici (max 2 click) e sopratutto evidenti, non in grigio chiaro e carattere minuscolo. In questo modo il numero di utenti che spostano il messaggio nella cartella Spam si riduce, e questo aumenta la reputazione del mittente che rischierà meno di essere bloccato dai sistemi antispam.
Maggiori informazioni sul Portale del Supporto:http://help.mailup.com/

La news originale (grazie a Nicky Smith per la segnalazione):

http://www.mediapost.com/publications/?fa=Articles.showArticle&art_aid=130320

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Email & Mobile: la guida definitiva al design responsive, in un nuovo ebook

Abbiamo fatto ordine tra i diversi aspetti del mobile responsive, per restituirti il contenuto più esaustivo possibile con le tecniche, gli strumenti e le buone ...

Continua a leggere

6 idee per scrivere oggetti irresistibili

Nello scorrere la tua bacheca dei social media preferito o un sito web, qual è l’elemento che più di tutti fa venire voglia di cliccare ...

Continua a leggere

Verso Natale: le ricette vincenti di Email e Messaging

Da qui al 25 dicembre e oltre, ecco le strategie per dare slancio alle vendite di fine anno, sfruttando i canali più immediati di Digital ...

Continua a leggere

Black Friday 2018: Email e Messaging per impennare le vendite

A due settimane dal venerdì di fuoco, abbiamo messo nero su bianco le strategie imprescindibili per scatenare la caccia all’affare, grazie a Messaging Apps e ...

Continua a leggere

4 super campagne di Email Marketing da cui trarre insegnamento

Abbiamo studiato le campagne email di quattro big (BuzzFeed, JetBlue, Dropbox e Rip Curl) per comprendere qual è l'elemento che ne determina il successo. Pronti ...

Continua a leggere

Dolcetto o scherzetto? 9 idee per le newsletter di Halloween

Halloween si avvicina e la casella inbox è già piena di newsletter a tema. Qui trovi 9 idee per dare un irresistibile tocco dark alle ...

Continua a leggere