10 min

Da alcuni giorni Spamhaus ha inserito nella propria lista domain block il servizio di url shortening bit.ly. Ciò significa che l’uso del loro URL nei messaggi di email marketing può influire sul tasso di recapito (deliverability) e sul successo della campagna email.

I servizi di URL shortening  per ridurre a pochi caratteri la lunghezza degli url sono molto diffusi nei social network perché risolvono  il limite dei 30 caratteri imposto dai servizi di blogging e consentono di sfruttare al meglio i  140 caratteri disponibili su Twitter. L’utilizzo di shorteners URL  non riguarda solo i contesti social,  talvolta sono utilizzati anche nelle email per evitare URL troppo lunghi che ne penalizzano la leggibilità, soprattutto nel caso di visualizzazione da dispositivo  mobile.

Anche gli spammer hanno iniziato a usare questi servizi con l’intento di mascherare le loro pagine di destinazione, spesso contenenti exploit del browser che permettono loro di iniettare virus o altri malware nei computer dei loro destinatari.

I sistemi di sicurezza hanno risposto rapidamente a questo nuovo pericolo di abuso. Qualche settimana fa, infatti, Spamhaus ha introdotto domini provenienti da sistemi di accorciamento degli url nella propria lista; bit.ly, il più popolare servizio di abbreviazione, è già stato blocklisted (e rimane indicato al momento della stesura).

MailUp consiglia di effettuare sempre lo spam check e l’email check up per verificare la presenza di eventuali URL che potrebbero attivare filtri antispam.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Migliora la deliverability con l’autenticazione email

Come abbiamo già visto, la deliverability è strettamente legata al concetto di reputazione. Oggi parliamo di autenticazione delle email, che possiamo considerare il lato più ...

Continua a leggere

E-commerce: l’ebook che ti aiuta a vendere online con email e SMS

Scopri come vendere online con email e SMS partendo dalla convergenza dei dati sul tuo e-commerce e utilizzando le informazioni sui clienti per creare flussi ...

Continua a leggere

L’evoluzione della personalizzazione nelle email: il caso Iperal

Perché si parla così tanto di omnicanalità e customer centric method? Continuiamo a leggere articoli focalizzati su omnichannel, single customer view e personalization con evidenze ...

Continua a leggere

Il ruolo del mittente in una strategia di Email Marketing

Il 48,16% di tutte le email inviate nel mondo è contrassegnato come posta spazzatura dai filtri antispam dei provider. Evita che i tuoi messaggi subiscano ...

Continua a leggere

Come la reputazione del dominio del mittente influisce sulla deliverability

Un’email commerciale su cinque non raggiunge la posta in arrivo del destinatario (Return Path). Una tra le principali cause è la reputazione del mittente. Vediamo ...

Continua a leggere

Come scegliere il template per la newsletter: consigli pratici e ispirazioni

Come deve essere una newsletter per causare l’effetto wow nei suoi destinatari? Approfondiamo la questione del design e vediamo esempi virtuosi da cui trarre qualche ...

Continua a leggere