10 min

Vi siete già iscritti al Social Business Forum 2013? Dal 2008 l’evento organizzato da OpenKnowledge riunisce i maggiori esperti sui temi della social enterprise, del digital marketing e dell’innovazione partecipata. L’obiettivo? Condividere i nuovi orizzonti e le nuove possibilità offerte dal Social Business.

L’edizione 2013: Open your business!
Anche in questa edizione 2013 sarà possibile scoprire le opportunità strategiche attraverso conferenze, presentazioni di casi di successo e tavole rotonde dedicate, scegliendo tra la formula Free Conference (gratuita) e Premium Conference (a pagamento).
In programma, decine di interventi delle maggiori organizzazioni mondiali, oltre a spazi dedicati alle soluzioni tecnologiche più innovative.

La sesta edizione dell’evento approfondirà il tema della Digital Transformation, dimostrando come una delle chiavi di successo per le aziende 2.0 siano il coinvolgimento dei propri clienti, attuato anche attraverso la profilazione del proprio database, e l’analisi dei dati, operazione indispensabile per impostare attività strategiche e tattiche basate sulla brand reputation e sul posizionamento dei prodotti.

Parola d’ordine: profilare (e poi analizzare)
I nuovi modelli organizzativi del Social Business, all’interno e all’esterno di ogni organizzazione, dimostrano l’importanza della personalizzazione di ogni azione, intesa come campagna di comunicazione orientata alla vendita o alla brand awareness.
Nell’email marketing l’uso di filtri sui profili e sull’attività dei destinatari può incidere positivamente sul livello di coinvolgimento. Nell’esempio riportato, i dati di apertura della terza DEM inviata per promuovere l’edizione 2013 del Social Business Forum segnala come, grazie a un invio profilo agli inattivi, ci sia stato un aumento delle aperture.

 

Grafico OpenKnowledge
Ecco alcune percentuali per riflettere su come un invio mirato possa generare maggior coinvolgimento:
• con l’invio filtrato è stato ottenuto un +16,6% di aperture
• il totale di aperture della DEM 2013 è 16,30 % (db generale) + 16,6 % (invio filtrato) = 32.90%
• rispetto al 2012 c’è stato un aumento assoluto del 11,9%
• in proporzione c’è stato un aumento del 57% delle aperture

I filtri MailUp
La console MailUp ti offre l’opportunità di programmare invii attivando filtri sui destinatari o sulla loro attività. L’opzione è attiva per chi acquista il pacchetto Marketing+, utile anche per inviare messaggi email o SMS in automatico al verificarsi di determinate condizioni (per esempio, il compleanno), per creare questionari o pagine di autoprofilazione con 40 campi personalizzabili.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come ottenere più iscritti alla tua newsletter in 4 passi

Per ottenere più iscritti alla tua newsletter in poco tempo, segui la strategia spiegata passo passo in questo articolo. In questo post voglio mostrarti una strategia ...

Continua a leggere

Cos’è la customer data quality: perché l’efficacia di una strategia passa dall’affidabilità dei dati

Inviare non basta. A fare la differenza è la qualità del dato e l’uso che se ne fa. Ti spieghiamo in cosa consiste la customer ...

Continua a leggere

Infografica Email Marketing 2020: tutti i dati e i trend da conoscere

Dall’Osservatorio Statistico 2020 abbiamo ricavato i numeri, le perfomance e gli andamenti fondamentali, facilmente consultabili in un’infografica da scaricare e condividere. Se ti fossi perso l’edizione ...

Continua a leggere

Cresce il phishing nelle settimane dell’emergenza: best practice e autenticazioni per difendersi

Perché aumentano i tentativi di abuso? Perché i destinatari sono più vulnerabili. Vediamo gli accorgimenti che le aziende possono prendere e i vantaggi dei sistemi ...

Continua a leggere

12 esempi di email transazionali per aumentare vendite e retention

Per incrementare valore e fidelizzazione dei clienti, inizia ottimizzando le aree che già prevedono un certo grado di engagement. Le email transazionali, ad esempio. Secondo Epsilon, ...

Continua a leggere

Marketing Automation: 5 luoghi comuni su cui è meglio riflettere

Fa risparmiare tempo; risolve i problemi dei team marketing; si applica solo al canale email; e così via. Facciamo chiarezza su cinque grandi banalizzazioni attorno ...

Continua a leggere