10 min

A metà gennaio Salesforce ha pubblicato il suo 2015 State of Marketing, il report che annualmente coinvolge più di 5.000 marketers di tutto il mondo, con un obiettivo: individuare le priorità delle aziende nei canali digitali e le loro sfide di business per il 2015.
Nella costante ascesa di social e mobile, l’email continua a rappresentare un canale di marketing privilegiato. A testimoniarlo i numeri riportati da Salesforce: “Il 73% dei marketer ritiene l’email il cuore del proprio business”.
Tra numeri, spunti di riflessione e suggerimenti, facciamo il punto dell’email marketing per il 2015.

Perché l’email è il cuore del tuo business?

“Il 60% dei marketer nel 2015 ritiene che l’email sia un facilitatore decisivo per la promozione di servizi e prodotti“; sempre secondo Salesforce, “nel 2014 il dato si attestava al 42%”.
Sia nel B2B che nel B2C, l’email può veicolare il traffico ai tuoi siti e negozi online. In particolare in quest’ultimo caso, per chi opera nell’ecommerce, l’email marketing rappresenta un canale di promozione privilegiato: maggior traffico significa che i tuoi prodotti e servizi sono consultati da sempre più persone, e maggiori sono le probabilità di conversione in acquisto.

Fonte: Salesforce: “2015 State of Marketing”

È l’anno delle email responsive?

Negli ultimi anni i marketer hanno lottato per la corretta visualizzazione su mobile delle loro email. Ma con grande sorpresa scopriamo che, ancora oggi, “il 23% [dei marketer] non conosce i dispositivi su cui le email sono lette” e “il 17% non ha ancora reso responsive le email”. Vuoi sapere se le tue email sono aperte da dispositivi mobile? Con MailUp hai report statistici dettagliati sulle aperture da smartphone e tablet. Per creare messaggi di posta elettronica responsive, prova il nostro editor online BeeFree: https://beefree.io/

Fonte: Salesforce: “2015 State of Marketing”.

Nel 2015 i marketer non possono più ignorare le nuove tendenze. È necessario muoversi su due fronti: il monitoraggio delle email su mobile e l’adozione di un design responsive.
Secondo lo studio di Salesforce, “quest’anno il 33% dei marketer ha affermato che le loro email sono visualizzate e lette su un dispositivo mobile almeno il 50% delle volte”; e il “48% afferma di utilizzare, spesso o sempre, il design responsive nelle campagne email” (il 46% per le proprie landing page).

Le campagne più diffuse e quelle più efficaci

Il rapporto Salesforce conclude che “quando si tratta di email, molti marketer si affidano ancora a vecchi modelli di newsletter, invece di sviluppare nuove campagne, più efficaci, convincenti e persuasive”.

Fonte: Salesforce: “2015 State of Marketing”

Le campagne email personalizzate sono più efficaci anche se più complesse da realizzare. Per esempio le campagne automatiche di benvenuto sono efficaci per il 72% ma usate solo dal 42% dei marketer.

Qualche consiglio

Il rapporto Salesforce fornisce alcune raccomandazioni molto utili per l’email (ma anche per mobile e social). Puoi scaricare qui il 2015 State of Marketing. Ecco, in sintesi, le raccomandazioni per il 2015:

  • Valuta il ruolo dell’email nel processo di acquisto.
  • Raggiungi e coinvolgi i tuoi iscritti. Crea comunicazioni responsive.
  • Dai nuova vita alle tue campagne email:
    • Sperimenta nuove comunicazioni.
    • Fai pulizia della tua mailing list con attività di re-engagement.

Infine, ricorda che la nostra piattaforma MailUp è integrata con Salesforce. Consulta la pagina dell’integrazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come fare Email Marketing nel 2019: i must per una strategia avanzata

Il canale email conoscerà un’ulteriore espansione nei prossimi anni. Restando al di qua di scenari avveniristici, vediamo le attività imprescindibili per fare Email Marketing nell’anno ...

Continua a leggere

Segmentazione + Personalizzazione + Automation: tutto quello che puoi fare con i Filtri

Dopo averteli presentati, vediamo le attività che possono essere condotte con i nuovi filtri di MailUp, per portare la tua strategia di Email Marketing a ...

Continua a leggere

Personalizzare le email: i 2 tool fondamentali

Immagina di inviare email che si compongono automaticamente con i contenuti più in linea per ciascun destinatario. Puoi farlo: scopriamo due funzioni di personalizzazione con ...

Continua a leggere

Come ha fatto Walmart Argentina ad arricchire l’esperienza d’acquisto?

Abbiamo chiesto alla multinazionale di raccontarci come, grazie all’integrazione tra MailUp e VTEX, ha raggiunto un livello di comunicazione ultra-personalizzata per ciascuna fase del rapporto ...

Continua a leggere

Deliverability: la storia di MailUp

Email design, automation, segmentazione? Il primo fattore per assicurare la riuscita di una campagna di Email Marketing è forse il più sottovalutato. Parliamo della deliverability ...

Continua a leggere

Scrivere il preheader dell’email: 9 errori da non commettere

L’oggetto di una campagna non può dirsi veramente ottimizzato senza un buon preheader. Impariamo dagli errori: ecco le 9 azioni da evitare per scongiurare un ...

Continua a leggere