Ricevi aggiornamenti
su Messenger
10 min

Cremona ha un’anima digitale, e dal 2016 la città che ha dato i natali a MailUp riunirà all’interno di un grande polo la ricerca e la realtà imprenditoriale dell’information technology.

Mercoledì 24 giugno è arrivato il via libera ufficiale alla costruzione del Polo Tecnologico di Cremona: un investimento da circa 12 milioni di euro su cui hanno apposto la loro firma Regione Lombardia, Comune di Cremona e il Consorzio Crit (Cremona Information Technology). In prima fila non poteva non esserci MailUp, insieme a Microdata e Linea Com.

I numeri del Polo

Il nuovo distretto dell’IT cremonese sarà la casa di imprese, start-up, liberi professionisti e ricercatori. Grazie agli oltre 12.000 mq di spazi, il Polo diverrà punto di confronto e sviluppo di attività nel settore. Progettato per essere un edificio a basso consumo energetico e rispettoso dell’ambiente, la struttura sorgerà nell’area denominata ‘Cremona City Hub’ (all’incrocio tra via Persico e via dell’Annona) e ospiterà da subito circa 450 lavoratori del pianeta internet, con l’obiettivo di accoglierne fino a 600.

Si parte a metà luglio

La fine delle demolizioni e lo sgombero dell’area sono previsti entro la prima decade di luglio e l’avvio del cantiere è in programma per metà luglio. I tempi di realizzazione? 13 mesi. Il progetto architettonico è stato affidato allo studio Arkpabi, che ha modellato una struttura caratterizzata da padiglioni e patii interni, con l’obiettivo di creare un luogo di lavoro di prestigio, dal punto di vista formale e funzionale, con parcheggi, uffici, aula corsi e riunioni, area relax e laboratorio con stampanti 3d.

Dal Cobox al Polo Tecnologico

Matteo Monfredini, presidente e CFO di MailUp, ha commentato così la firma della convenzione: “Il Polo Tecnologico ospiterà, ampliandone le dimensioni e le competenze, Cobox cioè lo spazio di coworking aperto lo scorso anno a Cremona dal Consorzio Crit e che mette a disposizione servizi e oltre 50 postazioni per start up o iniziative imprenditoriali nel settore dell’ICT”.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Osservatorio Statistico 2018: il racconto di un anno di Email Marketing

12 mesi, 12,6 miliardi di email, 10.500 utenti. Ti presentiamo  l’Osservatorio Statistico 2018, tutto quello che possono dirci numeri, grafici e variazioni percentuali. Il miglior ...

Continua a leggere

Novità di maggio: nuove sorgenti di contenuto e i moduli personalizzati

Maggio porta in piattaforma nuove funzioni per gestire e automatizzare la creazione delle email, in modo ancora più efficace e intuitivo. Immaginiamo il mondo ideale del ...

Continua a leggere

Novità di aprile: automation, form pop-up e anteprime personalizzate

Abbiamo creato un nuovo sistema per mettere a punto email automatiche basate su feed RSS e portato l’area di personalizzazione a un livello avanzato. Non ...

Continua a leggere

Video nelle email: ora ti basta un copia e incolla

Con MailUp da oggi servono solo pochi clic per aggiungere nella tua campagna l’anteprima ottimizzata di un video, senza più codici embedded. Ti spieghiamo come, ...

Continua a leggere

Il nostro 2017: un anno con MailUp

È fine anno e, come da tradizione degna di questo nome, è tempo di fare il bilancio dell'anno appena trascorso. Seguiteci nel ripercorrere le tappe ...

Continua a leggere

MailUp è una delle Fast 500 di Deloitte! Come ci siamo riusciti?

Si chiama Technology Fast 500 EMEA 2017, ed è la classifica con cui Deloitte premia le società high-tech a maggior crescita nell'area Europa, Medio Oriente ...

Continua a leggere