10 min

Ricordate il nostro blog post in cui annunciavamo il lancio della funzione Clutter di Outlook? La risposta di Microsoft ai tab di Gmail è arrivata, potenziata ed estesa di default agli utenti di Office 365.

Clutter è il filtro intelligente di Outlook che verrà attivato a partire da giugno 2015 in tutti gli account di posta elettronica Office 365, la suite di servizi Microsoft di cui si servono soprattutto le aziende per alimentare e potenziare lo scambio di email commerciali.

Clutter studia il comportamento degli utenti

Introdotto nel novembre 2014 per i soli utenti di Office 365 Business, Clutter (che letteralmente significa “confusione”) interviene sulla gestione e l’organizzazione della posta in arrivo: grazie ai suoi algoritmi di autoapprendimento dei comportamenti, porta all’attenzione dell’utente solo i contenuti ritenuti rilevanti – valutati in base al contenuto e al livello di interazione (clic e aperture).

Le email giudicate di scarsa rilevanza saranno recapitate in una cartella a cui l’utente potrà accedere per cancellare i messaggi o ricondurli in posta in arrivo.

I messaggi irrilevanti in un’email di riepilogo

Un sistema che ricalca i tab di Gmail, ma con uno strumento in più a disposizione: giornalmente il sistema invierà all’utente un’email riepilogativa sui messaggi “in disordine” dirottati nella cartella Clutter.

Microsoft ha progettato Clutter in modo da operare separatamente dal filtro spam. La nuova cartella sarà il punto di arrivo delle email con bassa priorità, ma non contrassegnate come spam. Un esempio di email destinata alla casella Clutter? Quella newsletter che un destinatario riceve da mesi, senza aprirla.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Email Design: 4 consigli per la progettazione dell’header

Dalle best practice sul logo all'utilizzo del colore, fino al virtuosismo nel combinare coerenza e varietà. L’header è la prima cosa che il destinatario vede dell’email, ...

Continua a leggere

Le tendenze di Email Design per generare più vendite

Dalla grafica 3D al minimalismo, dall'iper-personalizzazione alla tipografia creativa. Con l'inizio di un altro decennio, i metodi che hai implementato fino ad ora probabilmente non avranno ...

Continua a leggere

Perché le immagini e gli elementi grafici sono essenziali nell’Email Marketing

L'email di marketing perfetta comprende molti elementi: un testo impeccabile, flussi coordinati, oggetti convincenti, contenuti di valore. Ma uno degli elementi più cruciali, probabilmente l'elemento ...

Continua a leggere

Come utilizzare i video per campagne email più efficaci

Ammettiamolo: è una gran seccatura aprire la nostra casella di posta elettronica e trovarla piena di migliaia di pubblicità indesiderate! Infatti, la maggior parte delle ...

Continua a leggere

Email Marketing & Gen Z: consigli di Email Design e altre best practice

L'idea del classico divario generazionale sta lentamente passando in secondo piano. Con così tanti contenuti incentrati sul fatto che Baby Boomers o Millennials stiano rovinando ...

Continua a leggere

Strategie di ripartenza post Covid-19, tra hyper-personalization, automazione e data enrichment

Il virus ha segnato un prima e un dopo nel mondo retail e e-commerce. Vediamo i tool, le tecniche e le strategie con cui costruire ...

Continua a leggere