Siamo orgogliosi di svelarti il nuovo editor drag & drop integrato alla piattaforma MailUp.

Il nome non è cambiato, quel BEE che coltiva l’ambizione di divenire Best Email Editor sul mercato, passando per aggiornamenti e nuove versioni. Come quest’ultima: BEE v2 è la versione completamente ridisegnata dell’editor drag & drop con cui tutti gli utenti MailUp possono creare email belle, responsive e dal design d’impatto.

Disponibile per tutti i clienti MailUp da mercoledì 4 novembre, BEE v2 rappresenta la grande novità di MailUp 8.9, la versione della piattaforma rilasciata a poche settimane dal lancio di Jade, un altro fondamentale strumento per l’email marketing.

Dal potenziale di BEE v2 alle nuove funzioni per le email automatiche. In questo blog post ti accompagniamo alla scoperta di tutte le novità della piattaforma 8.9.

Crea email d’impatto, responsive e modulari. Con BEE v2

Dopo aver raccolto centinaia di migliaia di feedback dagli utenti di BEE free e dai clienti della piattaforma MailUp, abbiamo deciso di dare nuova spinta e slancio al nostro editor.

È nato così BEE v2. Ridisegnato da cima a fondo ma conservando la stessa facilità d’uso, la nuova versione di BEE offre maggiore flessibilità nella creazione dell’email, una migliorata resa sui dispositivi mobile, nuove funzioni e un ampio ventaglio di modelli dal design professionale.

Sei abituato a lavorare con l’editor WYSIWYG? Niente paura, puoi continuare a usarlo importando un file HTML o disegnando la tua email da zero.

Nel nostro post di anteprima abbiamo tracciato un quadro delle novità di BEE v2. Dai un’occhiata prima di metterti al lavoro. Se invece vuoi entrare nel dettaglio di ciascuna funzione, consulta la guida accessibile dalla nostra piattaforma, nella sezione Messaggi > Email > Elenco.

Abbiamo investito mesi di lavoro per garantire la perfetta conversione dei tuoi messaggi e modelli al formato del nuovo editor. Questo perché BEE v2 utilizza una struttura completamente nuova del messaggio, per consentire all’utente maggiore flessibilità nel design dell’email.

Il nostro team di sviluppo ha scritto e riscritto il software che esegue la conversione, al fine di minimizzare eventuali problemi e convertendo con successo oltre il 99% dei modelli. Puoi trovare maggiori dettagli su questo tema – e su come gestire eventuali problemi di conversione – nella sezione FAQ della guida accessibile dalla piattaforma.

Oltre al nuovo BEE, il rilascio di MailUp 8.9 porta con sé nuove funzioni per la configurazione degli invii automatici, la gestione dei destinatari e degli SMS. Tuffiamoci tra le novità della piattaforma.

Copia, tag e ricerca delle email automatiche

Ora puoi facilmente creare delle copie delle tue email automatiche. Una funzione che ti permette di creare rapidamente un set di invii automatici che condividono le stesse impostazioni: criteri di ricorrenza, tempi di invio, filtri di segmentazione e altro ancora.

Esporta i tuoi destinatari dalla pagina di ricerca

Con MailUp 8.9 esportare un gruppo ristretto di destinatari è diventato ancora più facile.

Ora puoi effettuare una ricerca avanzata sfruttando tutte le funzioni di segmentazione a tua disposizione (gruppi, filtri, campi del destinatario e così via) ed esportare i risultati in un paio di clic. Vai su Destinatari > Elenco > Email e fai clic su Esporta nella sezione Gestisci questi indirizzi in fondo alla pagina.

Nella schermata successiva seleziona i campi del destinatario che vuoi esportare, scegli un nome per il file e fai partire il processo. In pochi secondi (pochi minuti nel caso di file di grandi dimensioni) troverai il nuovo file pronto per il download in Destinatari > Esportazione > Scarica.

Imposta un gruppo di destinatari come Gruppo test

Sei abituato a inviare un test della campagna a vari gruppi per revisione o approvazione? Allora apprezzerai di certo la nuova funzione di MailUp 8.9: ti permette di segnare un gruppo di destinatari come Gruppo test e trovarlo facilmente nella procedura di invio della campagna.

Crediti SMS in esaurimento? Imposta una notifica

Se invii messaggi di testo con MailUp ora puoi impostare un notifica che ti avvisi quando il tuo credito SMS è scivolato sotto una soglia minima, da te stabilita. Così non hai spiacevoli sorprese, e le tue campagne SMS non si fermano.

Per passare a MailUp 8.9 non devi fare nulla: il tuo account MailUp è automaticamente aggiornato alla nuova versione della piattaforma.

Non hai mai provato MailUp? Richiedi una prova gratuita di 30 giorni della piattaforma.

Buon lavoro e buon divertimento con il nuovo BEE!

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Dalla mailing list ai segmenti: evoluzione del database e la nuova dashboard di MailUp

Una moderna strategia di Email Marketing si basa sulla diversificazione dei destinatari in base al tipo di comunicazione ai quali sono interessati. Scopriamo come funziona ...

Continua a leggere

Nasce MailUp Premium, la soluzione che cresce al passo del tuo business

Combinando supporto tecnologico e consulenziale, Premium è l’edizione pensata per moltiplicare conversioni e ricavi di quelle aziende che hanno nel canale email un asset strategico. L’email ...

Continua a leggere

Nascono i MailUp Tips: piccole guide ai segreti della piattaforma, dal taglio pratico

Ottimizza il flusso di lavoro e migliora le tue campagne, grazie a consigli, dritte e mini-tutorial immediati, intuitivi e rapidamente convertibili in azione. La brevità è ...

Continua a leggere

Anche quest’anno MailUp è tra le Fast 500 di Deloitte

Grazie a una crescita di fatturato media del 241%, per il secondo anno consecutivo MailUp si posiziona tra le società tecnologiche a maggior sviluppo nell’area ...

Continua a leggere

Dati personali: istruzioni per l’uso. Il nuovo corso online di MailUp

L’Avvocato Marco Maglio ci porta nel GDPR con un approccio pratico, operativo, per indirizzare la tua azienda alla corretta attività di trattamento e valorizzazione dei ...

Continua a leggere

Segmenta le tue campagne nel dettaglio: in MailUp sono arrivati i Filtri avanzati

Da oggi puoi creare un filtro concatenando differenti condizioni, per definire segmenti di destinatari con il massimo della precisione. Il risultato? Più flessibilità, miglior engagement ...

Continua a leggere