La nostra rubrica di case study si arricchisce di un nuovo capitolo. Dopo Slow Food, a servirsi di Jade è stata Giochi Preziosi, l’azienda leader del mercato italiano nel settore dei giocattoli.

L’occasione è arrivata sul finire di novembre, nei giorni di G! come Giocare 2015, il grande salone internazionale dedicato al mondo dei giocattoli: un evento che, grazie a Jade, Giochi Preziosi ha potuto tradurre in opportunità per alimentare il proprio database di contatti, attività preliminare a qualsiasi iniziativa di email marketing.

Il pieno di contatti, a poche settimane da Natale

Giochi Preziosi ha provato Jade con l’obiettivo di convertire il grande afflusso di visitatori in nuovi iscritti al database, con cui dialogare comunicando offerte, novità, promozioni e sconti speciali. In un momento particolarmente propizio, quello a ridosso dello shopping natalizio.

Prima di Jade, durante gli eventi e i tour promozionali, lo staff di Giochi Preziosi doveva destreggiarsi tra moduli cartacei e un lungo lavoro di trascrizione dei contatti nelle liste della piattaforma di invio. Jade ha permesso di digitalizzare e automatizzare l’intero processo, creando un modulo digitale personalizzato e allineato al brand, grazie a cui raccogliere una gran mole di nominativi e indirizzi email, anche offline.

Ti raccontiamo com’è andata, numeri e percentuali alla mano.

Leggi il nostro case study: Giochi Preziosi | Jade

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Email Blacklist: breve guida per capire cos’è e come starne alla larga

Dalle spam trap alle segnalazioni dei tuoi stessi contatti. Facciamo luce tra i luoghi oscuri delle liste nere e vediamo quali azioni e strumenti ti ...

Continua a leggere

È online l’Osservatorio Statistico 2020: ecco come sono andati 12 mesi di invii

L’analisi approfondita di quasi 14 miliardi di email, in comodi report con cui comprendere l’andamento di newsletter, DEM, settori commerciali e timing di invio mensile ...

Continua a leggere

L’Email Marketing nelle settimane dell’emergenza: il nostro studio e alcune raccomandazioni

Se è vero che in questi giorni l’engagement di alcune email potrebbe conoscere un netto miglioramento, è altrettanto vero che un messaggio sbagliato potrebbe creare ...

Continua a leggere

Automation, razionalizzazione e personalizzazione: il caso di BPER Banca

Andare oltre l’invio automatico: fare automation come si deve significa capire le esigenze dei clienti e offrire un’esperienza personalizzata e coerente. In questo post raccontiamo ...

Continua a leggere

Come misurare l’engagement nell’Email Marketing

Il grado di coinvolgimento dei destinatari è una metrica tangibile e analizzabile. Vediamo come misurare l'engagement (a livello di campagna e strategia) e gli strumenti ...

Continua a leggere

Emoji & Email: le novità dal mondo, l’impatto sui clic e l’ottimizzazione per screen reader

Dalle nuove emoji in arrivo alla loro effettiva efficacia nell’oggetto e nel corpo delle email, fino ad alcuni accorgimenti per ottimizzarne la fruizione da screen ...

Continua a leggere