MailUp, il partner per le tue campagne SMS

24 Marzo 2016

Iniziare a pensare mobile, è la frase chiave del 2016 per qualsiasi strategia multicanale di marketing. Si tratta di prendere coscienza di un fenomeno in constante crescita, che rappresenta inesplorate opportunità di business. I dati lo confermano, lo smartphone è diventato negli ultimi due anni il migliore amico per lo shopping, un touchpoint necessario e indispensabile nelle strategie che puntano alla relazione e alla fidelizzazione dei consumatori.

Nel mobile marketing gli SMS, rispetto all’uso di messaggi e notifiche all’interno di applicazioni, consolidano la loro posizione e si affermano come strumento efficace di engagement. Che si tratti di campagne promozionali o di comunicazioni di servizio, si stima che i tassi di apertura raggiungano e superino la soglia del 90%. Un livello di efficacia difficilmente raggiungibile da altri canali. Divenuta una leva strategica fondamentale – grazie a caratteristiche e logiche peculiari –, gli SMS consentono di:

  • raggiungere le persone in qualsiasi momento. Tutti hanno sempre con sé il proprio smartphone;
  • inviare comunicazioni molteplici e adattabili a diversi mercati: tips settimanali, flash sale, promemoria di appuntamenti, conferme o aggiornamenti sui propri ordini, promozione di una nuova app mobile o di un evento, cambi di programma;
  • instaurare un dialogo diretto e immediato con il destinatario. Le problematiche legate all’invio e alla ricezione del messaggio diminuiscono drasticamente e le distanze tra azienda e pubblico si azzerano.

Consigli per le tue campagne SMS

  1. Adotta un tono amichevole e colloquiale, per impostare il dialogo con i tuoi destinatari;
  2. fatti riconoscere. Rendi evidente ed esplicito il mittente del messaggio: a nessuno piace ricevere messaggi anonimi;
  3. cattura subito l’attenzione. Sfrutta l’alto tasso di apertura del messaggio con un contenuto interessante e specifico. Non dilungarti, hai solo 160 caratteri a disposizione;
  4. crea call to action chiare ed univoche. Invita il tuo pubblico ad agire, con richieste semplici e dirette: registrati al sito, recati in negozio, compila il questionario, completa il modulo;
  5. ricordati di non esagerare. Troppe comunicazioni, anche sotto forma di un semplice SMS, disturbano gli utenti, meglio pochi messaggi, mirati e rilevanti.

In questo scenario di continua evoluzione, MailUp rappresenta lo strumento più affidabile per inviare SMS ad alta qualità (gold) in centinaia di paesi di tutto il mondo, senza canone o costi fissi. Con MailUp:

  • crei in pochi clic l‘SMS giusto per il destinatario giusto, grazie ai campi dinamici;
  • inserisci una landing page ottimizzata per mobile dedicata ai tuoi prodotti e servizi. Per crearla bastano poche operazioni di trascinamento e rilascio, grazie all’editor integrato in piattaforma;
  • programmi e invii fino a 200 SMS al secondo in maniera sicura ed efficiente;
  • tracci i risultati delle tue campagne, grazie ai report statistici dettagliati: recapiti, errori e clic sui link. Tutti i dati di cui hai bisogno per scoprire le abitudine dei tuoi destinatari e pianificare i successivi invii.

Prova MailUp, sempre più vicina alle esigenze delle aziende grazie a una politica di tariffe concorrenziali, come dimostrano  i recenti ribassi applicati in alcuni mercati: Giappone, 0,5 crediti per SMS (-17%); Spagna, 0,7 crediti per SMS (-30%); Polonia, 0,365 crediti per SMS (-34%); Danimarca, 0,25 crediti per SMS (-16%).

Vuoi scoprire di più sul mondo dell’SMS marketing? Scarica il nostro ebook gratuito SMS: sai che puoi usarli per fare business? 5 idee per integrare campagne, email e SMS

Questo articolo è stato scritto da

Simona Ventrella

Simona Ventrella

Email Marketing Specialist

Professionista dell'email marketing, database, dati, flussi e email sono il mio quotidiano. In MailUp mi muovo tra piattaforme e automatismi per far sì che i nostri contenuti siano veicolati al meglio e chi ci segue abbia la migliore esperienza possibile. I miei mantra? Data Driven e Customer Centric.

Articoli correlati