MailUp è da sempre a fianco di ONG e organizzazioni senza scopo di lucro, per aiutarle nelle attività di comunicazione e raccolta fondi.

Dopo aver messo sotto la lente il settore banking & finance con BPER Banca, l’enogastronomico con Slow Food e quello retail con Giochi Preziosi, ci siamo addentrati nelle dinamiche del mondo no profit, studiando il caso della più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo: Medici Senza Frontiere, premio Nobel per la pace nel 1999.

Il rapporto che l’organizzazione stabilisce con i propri associati si fonda sulla solidarietà e la fiducia, capace di coprire le distanze che separano il donatore dai territori in cui, ogni giorno in 70 paesi del mondo, le equipe di Medici Senza Frontiere fronteggiano emergenze sanitarie provocate da conflitti, catastrofi naturali, epidemie e povertà.

L’email, la corsia preferenziale per comunicare con i donatori

Un esteso programma di attività umanitarie che Medici Senza Frontiere comunica con parole, immagini, testimonianze dirette, per entrare in connessione emotiva con i propri interlocutori e indurli a sostenere l’organizzazione: grazie alle donazioni, che ancora oggi rappresentano il 99% dei fondi di MSF.

Grazie a MailUp, Medici Senza Frontiere ha trovato un alleato per comunicare in prima persona con donatori regolari, occasionali e potenziali. Le funzioni avanzate di segmentazione, reportistica e A/B test hanno permesso all’organizzazione di coltivare il dialogo in modo continuativo e creare un legame di fiducia, leva fondamentale per stimolare la generosità.

Le campagne messe a punto con MailUp hanno portato a un sensibile miglioramento dei risultati, come l’incremento del 14,19% delle donazioni una tantum. Un caso di successo che ti raccontiamo nel nostro case study, scandito per tappe: dagli obiettivi iniziali alla strategia adottata, dai risultati ottenuti alle best practice per il settore.

Leggi il case study: Medici Senza Frontiere | MailUp

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

5 tattiche per ridurre il churn rate delle SaaS

Dal fondamentale apporto del processo di onboarding fino alle ricerche sul comportamento degli utenti. Ecco 5 modi per ridurre il tasso di abbandono della tua ...

Continua a leggere

La lunghezza dell’email: alcune best practice per le campagne grafiche e quelle testuali

Dall’estensione in verticale al peso complessivo, fino al numero di parole. Facciamo chiarezza su quali sono i parametri di lunghezza che favoriscono tassi di recapito, ...

Continua a leggere

Quando inviare le email: i migliori (e peggiori) momenti della settimana

In bilico tra relatività e dati percentuali, facciamo chiarezza su quali siano i giorni e le fasce orarie con maggior potenziale e come trovare i ...

Continua a leggere

Le click map: cosa sono e come aiutano a migliorare l’engagement

Il grande vantaggio delle click map è saper offrire un quadro immediato sul coinvolgimento dei destinatari. Ti spieghiamo come funzionano e come permettono di migliorare ...

Continua a leggere

La segmentazione delle email: tutto quello che devi sapere in un ebook

Un contenuto dedicato per esplorare mindset, strumenti e attività utili a inviare email rilevanti per ciascun destinatario. La segmentazione non è fatta di azioni isolate, estemporanee, ...

Continua a leggere

I lead magnet: cosa sono, come sono fatti e alcuni tool necessari

Un lead magnet è un incentivo offerto all’utente in cambio del suo indirizzo email. Ma per crearne uno efficace ci sono alcune regole che non ...

Continua a leggere