È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occupa di ecommerce: quello che porta al Natale. Affrontare i mesi autunnali con una strategia ragionata e articolata è essenziale per assicurarsi il massimo delle conversioni. Scopriamo come fare con una Guida dedicata.

L’e-commerce sta cambiando il modo in cui i consumatori vivono il Natale: niente più caccia al regalo, corse dell’ultimo minuto, ingorghi nei viali e giri a vuoto per negozi. A imprimere il cambiamento sono i brand, sempre più aperti all’online e propensi a rendere il proprio store a portata di clic.

Guida Natale ecommerce

 

L’e-commerce italiano cresce, e con esso la propensione degli utenti ad acquistare da mobile. In un periodo cruciale per qualunque attività commerciale come quello natalizio, saper affrontare la sfida data dal web con le armi giuste è il presupposto fondamentale per riuscire a trasformare un periodo favorevole in una vera miniera d’oro.

In questo scenario, c’è un canale che meglio di tutti si presta ad aiutare un e-commerce a crescere e svilupparsi: l’email, in grado di comunicare in modo diretto, personale, in un rapporto uno a uno con il destinatario, assecondando esigenze e interessi di ciascuno.

Per rendere il canale email un driver fondamentale per espandere il tuo business nei mesi sotto Natale, servono strumenti, sensibilità e nozioni pratiche. Li trovi nella nuova guida di MailUpEmail Marketing & E-Commerce: la Guida per Natale, con cui ti aiutiamo a definire alcune attività chiave di email marketing per incrementare le vendite, da qui al 25 dicembre.

Attività preliminari per gli ecommerce

Ciò che non può essere misurato, non può essere ottimizzato. I passi preliminari per assicurarsi la piena efficacia delle attività di mailing partono dall’integrazione tra piattaforma di mailing e piattaforma e-commerce, per passare alla profilazione degli utenti (come puoi sapere se inviare idee regalo per lui o per lei, altrimenti?) e all’implementazione di corretti metodi di tracciamento del traffico che deriva dalle email.

La roadmap fino a Natale

Il segreto, quando si affrontano deadline così importanti, è giocare d’anticipo. Non serve inserire renne e alberelli nelle tue email già da ottobre per cominciare a comunicare efficacemente le offerte di Natale. Ottobre è il mese delle anticipazioni, delle liste desideri e del crescendo dell’aspettativa; novembre il mese in cui intensificare l’attività di push commerciale; dicembre il momento di modulare la comunicazione su elementi come urgenza, stagionalità e consegna veloce.

Definisci un calendario editoriale in linea con le offerte dell’e-commerce e metti a punto dei workflow per creare un flusso di invii automatici coerenti e puntuali, basati su interessi e attività del singolo destinatario. 

Contenuti extra

Non si vive di solo email marketing. Nella Guida troverai anche contenuti extra dedicati a pillole di ottimizzazione mobile, SEO, SEM e adv. Integrare in modo strategico i diversi canali, nel quadro di un media mix efficace, è un passo fondamentale per assicurare un aumento di traffico e di conversioni all’e-commerce.

Ora non resta che scaricare la Guida… Buona lettura!

Guida email marketing ecommerce Natale

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come ottenere più iscritti alla tua newsletter in 4 passi

Per ottenere più iscritti alla tua newsletter in poco tempo, segui la strategia spiegata passo passo in questo articolo. In questo post voglio mostrarti una strategia ...

Continua a leggere

Cos’è la customer data quality: perché l’efficacia di una strategia passa dall’affidabilità dei dati

Inviare non basta. A fare la differenza è la qualità del dato e l’uso che se ne fa. Ti spieghiamo in cosa consiste la customer ...

Continua a leggere

Infografica Email Marketing 2020: tutti i dati e i trend da conoscere

Dall’Osservatorio Statistico 2020 abbiamo ricavato i numeri, le perfomance e gli andamenti fondamentali, facilmente consultabili in un’infografica da scaricare e condividere. Se ti fossi perso l’edizione ...

Continua a leggere

Cresce il phishing nelle settimane dell’emergenza: best practice e autenticazioni per difendersi

Perché aumentano i tentativi di abuso? Perché i destinatari sono più vulnerabili. Vediamo gli accorgimenti che le aziende possono prendere e i vantaggi dei sistemi ...

Continua a leggere

12 esempi di email transazionali per aumentare vendite e retention

Per incrementare valore e fidelizzazione dei clienti, inizia ottimizzando le aree che già prevedono un certo grado di engagement. Le email transazionali, ad esempio. Secondo Epsilon, ...

Continua a leggere

Marketing Automation: 5 luoghi comuni su cui è meglio riflettere

Fa risparmiare tempo; risolve i problemi dei team marketing; si applica solo al canale email; e così via. Facciamo chiarezza su cinque grandi banalizzazioni attorno ...

Continua a leggere