Non perderti una notizia!

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Sì, voglio ricevere aggiornamenti sulla formazione e sugli eventi di MailUp.
Ricevi aggiornamenti
su Messenger
6 minuti
  • 14

È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occupa di ecommerce: quello che porta al Natale. Affrontare i mesi autunnali con una strategia ragionata e articolata è essenziale per assicurarsi il massimo delle conversioni. Scopriamo come fare con una Guida dedicata.

L’e-commerce sta cambiando il modo in cui i consumatori vivono il Natale: niente più caccia al regalo, corse dell’ultimo minuto, ingorghi nei viali e giri a vuoto per negozi. A imprimere il cambiamento sono i brand, sempre più aperti all’online e propensi a rendere il proprio store a portata di clic.

Guida Natale ecommerce

 

L’e-commerce italiano cresce, e con esso la propensione degli utenti ad acquistare da mobile. In un periodo cruciale per qualunque attività commerciale come quello natalizio, saper affrontare la sfida data dal web con le armi giuste è il presupposto fondamentale per riuscire a trasformare un periodo favorevole in una vera miniera d’oro.

In questo scenario, c’è un canale che meglio di tutti si presta ad aiutare un e-commerce a crescere e svilupparsi: l’email, in grado di comunicare in modo diretto, personale, in un rapporto uno a uno con il destinatario, assecondando esigenze e interessi di ciascuno.

Per rendere il canale email un driver fondamentale per espandere il tuo business nei mesi sotto Natale, servono strumenti, sensibilità e nozioni pratiche. Li trovi nella nuova guida di MailUpEmail Marketing & E-Commerce: la Guida per Natale, con cui ti aiutiamo a definire alcune attività chiave di email marketing per incrementare le vendite, da qui al 25 dicembre.

Attività preliminari per gli ecommerce

Ciò che non può essere misurato, non può essere ottimizzato. I passi preliminari per assicurarsi la piena efficacia delle attività di mailing partono dall’integrazione tra piattaforma di mailing e piattaforma e-commerce, per passare alla profilazione degli utenti (come puoi sapere se inviare idee regalo per lui o per lei, altrimenti?) e all’implementazione di corretti metodi di tracciamento del traffico che deriva dalle email.

La roadmap fino a Natale

Il segreto, quando si affrontano deadline così importanti, è giocare d’anticipo. Non serve inserire renne e alberelli nelle tue email già da ottobre per cominciare a comunicare efficacemente le offerte di Natale. Ottobre è il mese delle anticipazioni, delle liste desideri e del crescendo dell’aspettativa; novembre il mese in cui intensificare l’attività di push commerciale; dicembre il momento di modulare la comunicazione su elementi come urgenza, stagionalità e consegna veloce.

Definisci un calendario editoriale in linea con le offerte dell’e-commerce e metti a punto dei workflow per creare un flusso di invii automatici coerenti e puntuali, basati su interessi e attività del singolo destinatario. 

Contenuti extra

Non si vive di solo email marketing. Nella Guida troverai anche contenuti extra dedicati a pillole di ottimizzazione mobile, SEO, SEM e adv. Integrare in modo strategico i diversi canali, nel quadro di un media mix efficace, è un passo fondamentale per assicurare un aumento di traffico e di conversioni all’e-commerce.

Ora non resta che scaricare la Guida… Buona lettura!

Guida email marketing ecommerce Natale

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Email & Automation per il Retail: il white paper dedicato ai negozi

Ti presentiamo il nuovo contenuto verticale ritagliato sulle esigenze (presenti e future) degli store fisici: un percorso formativo tra strumenti e spunti strategici per portare ...

Continua a leggere

4 errori fatali nella gestione delle immagini (e come risolverli)

Le email sono come iceberg: spesso concentriamo tutte le energie nel creare gli elementi principali (come CTA, testi, oggetto, qualità delle immagini) e dimentichiamo di ...

Continua a leggere

Tutorial: come personalizzare le immagini delle email per ciascun utente

Personalizzare le comunicazioni, oggi, significa anche utilizzare contenuti dinamici. Basta dare un occhio alla propria casella inbox per rendersi conto di quanti messaggi riceviamo ogni ...

Continua a leggere

Gmail taglia i messaggi? 4 modi per evitarlo

Progettare una campagna via email perfetta è impegnativo: bisogna curare molti elementi, dal contenuto visivo al testo, fino all’oggetto e all’invito ad agire. Nel corso della meticolosa ...

Continua a leggere

HTML e CSS: guida introduttiva

Non serve essere programmatori per creare email che funzionino... ma qualche nozione aiuta. Oggi entriamo nell'universo di HTML e CSS, svelandone le caratteristiche base per ...

Continua a leggere

“Compra ora” o “Scopri di più”? Come fare A/B test sulla call-to-action

I bottoni sono da sempre usati dall’uomo per interagire con il mondo fisico. Nella vita di tutti i giorni schiacciamo bottoni per accendere il pc, ...

Continua a leggere