In un nuovo white paper, tutto il know-how di MailUp al servizio delle organizzazioni no profit: consigli e best practice per coinvolgere, fidelizzare e coltivare la relazione con donatori potenziali, occasionali e regolari.

L’email, per il suo elevato grado di personalizzazione, rappresenta per le organizzazioni no profit un fondamentale canale per comunicare con i propri iscritti, che siano donatori regolari, occasionali o solo potenziali. Non a caso il volume di invii degli enti è in costante crescita, in Italia come all’estero: tra newsletter, appelli di raccolta fondi e email di ringraziamento, in media ciascuna organizzazione ha inviato 49 email nel 2015 (The 2016 M+R Benchmarks Study).

Scarica il white paper Email e SMS per il settore Onlus & No profit

Il movente di questa crescita è noto: l’email è il canale con il ROI più elevato. Ogni 1.000 messaggi inviati nel 2015, il ritorno in donazioni è stato di 44 dollari (The 2016 M+R Benchmarks Study). Come le email, anche gli SMS si rivelano fondamentali per coltivare la relazione con i sostenitori e raccogliere donazioni: secondo le stime di Vita, nel 2014 gli SMS sono stati responsabili della raccolta di 31,2 milioni di euro.

Due canali decisivi per raggiungere quattro grandi obiettivi:

  • Brand Awareness
  • Coinvolgimento ed engagement
  • Acquisizione di nuovi donatori
  • Mantenimento della relazione con i donatori regolari.

Nel nuovo white paper ti spieghiamo come sfruttare al meglio il potenziale di email e SMS marketing, per renderli strategici e coltivare la relazione con ciascun destinatario, in un rapporto uno a uno.

Dalle campagne di donazione agli SMS Inbound

Entreremo nel dettaglio delle fondamentali attività di email e SMS marketing: raccolta contatti, segmentazione, creazione, invio e analisi – ciascuna accompagnata da consigli, strumenti ed esempi pratici. Un percorso di apprendimento e aggiornamento a cui abbiamo affiancato alcune proposte di campagne, oltre a una sezione dedicata alle best practice per il copy e il design delle email.

Sapevi che il settore no profit ha i tassi di apertura e clic più elevati del mercato (39% di OR e 23% di CTOR)? E che il 29% del totale delle donazioni passa per il canale SMS?

Case study: MSF e Amnesty International

Una volta appresi i presupposti teorici, è il momento di passare alla pratica. Quali sono le strategie reali messe in atto dagli enti no profit? Lo abbiamo chiesto ad Amnesty International e Medici Senza Frontiere, due giganti che operano sul fronte umanitario a livello globale. Dall’importanza della segmentazione alla necessità di follow-up mirati: tutte le best practice in due case study.

Scarica il white paper

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

4 modi per segmentare i destinatari e inviare email performanti

Un'email uguale per tutti inviata settimanalmente non ti darà risultati 40 volte migliori rispetto ai social media. Vediamo allora 4 diversi modi per segmentare gli ...

Continua a leggere

Email Marketing d’agosto: 6 consigli strategici e 4 trend di Email Design

Tempo di vacanze, da godersi non prima di aver impostato alcune attività: dall’automazione dei flussi alle frequenze, fino ai migliori layout da intonare alla bella ...

Continua a leggere

Come fare Email Marketing nel 2019: i must per una strategia avanzata

Il canale email conoscerà un’ulteriore espansione nei prossimi anni. Restando al di qua di scenari avveniristici, vediamo le attività imprescindibili per fare Email Marketing nell’anno ...

Continua a leggere

Segmentazione + Personalizzazione + Automation: tutto quello che puoi fare con i Filtri

Dopo averteli presentati, vediamo le attività che possono essere condotte con i nuovi filtri di MailUp, per portare la tua strategia di Email Marketing a ...

Continua a leggere

Personalizzare le email: i 2 tool fondamentali

Immagina di inviare email che si compongono automaticamente con i contenuti più in linea per ciascun destinatario. Puoi farlo: scopriamo due funzioni di personalizzazione con ...

Continua a leggere

Come ha fatto Walmart Argentina ad arricchire l’esperienza d’acquisto?

Abbiamo chiesto alla multinazionale di raccontarci come, grazie all’integrazione tra MailUp e VTEX, ha raggiunto un livello di comunicazione ultra-personalizzata per ciascuna fase del rapporto ...

Continua a leggere