Non perderti una notizia!

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Sì, voglio ricevere aggiornamenti sulla formazione e sugli eventi di MailUp.
Ricevi aggiornamenti
su Messenger
3 min
  • 39

In un nuovo white paper, tutto il know-how di MailUp al servizio delle organizzazioni no profit: consigli e best practice per coinvolgere, fidelizzare e coltivare la relazione con donatori potenziali, occasionali e regolari.

L’email, per il suo elevato grado di personalizzazione, rappresenta per le organizzazioni no profit un fondamentale canale per comunicare con i propri iscritti, che siano donatori regolari, occasionali o solo potenziali. Non a caso il volume di invii degli enti è in costante crescita, in Italia come all’estero: tra newsletter, appelli di raccolta fondi e email di ringraziamento, in media ciascuna organizzazione ha inviato 49 email nel 2015 (The 2016 M+R Benchmarks Study).

Scarica il white paper Email e SMS per il settore Onlus & No profit

Il movente di questa crescita è noto: l’email è il canale con il ROI più elevato. Ogni 1.000 messaggi inviati nel 2015, il ritorno in donazioni è stato di 44 dollari (The 2016 M+R Benchmarks Study). Come le email, anche gli SMS si rivelano fondamentali per coltivare la relazione con i sostenitori e raccogliere donazioni: secondo le stime di Vita, nel 2014 gli SMS sono stati responsabili della raccolta di 31,2 milioni di euro.

Due canali decisivi per raggiungere quattro grandi obiettivi:

  • Brand Awareness
  • Coinvolgimento ed engagement
  • Acquisizione di nuovi donatori
  • Mantenimento della relazione con i donatori regolari.

Nel nuovo white paper ti spieghiamo come sfruttare al meglio il potenziale di email e SMS marketing, per renderli strategici e coltivare la relazione con ciascun destinatario, in un rapporto uno a uno.

Dalle campagne di donazione agli SMS Inbound

Entreremo nel dettaglio delle fondamentali attività di email e SMS marketing: raccolta contatti, segmentazione, creazione, invio e analisi – ciascuna accompagnata da consigli, strumenti ed esempi pratici. Un percorso di apprendimento e aggiornamento a cui abbiamo affiancato alcune proposte di campagne, oltre a una sezione dedicata alle best practice per il copy e il design delle email.

Sapevi che il settore no profit ha i tassi di apertura e clic più elevati del mercato (39% di OR e 23% di CTOR)? E che il 29% del totale delle donazioni passa per il canale SMS?

Case study: MSF e Amnesty International

Una volta appresi i presupposti teorici, è il momento di passare alla pratica. Quali sono le strategie reali messe in atto dagli enti no profit? Lo abbiamo chiesto ad Amnesty International e Medici Senza Frontiere, due giganti che operano sul fronte umanitario a livello globale. Dall’importanza della segmentazione alla necessità di follow-up mirati: tutte le best practice in due case study.

Scarica il white paper

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Email & Automation per il Retail: il white paper dedicato ai negozi

Ti presentiamo il nuovo contenuto verticale ritagliato sulle esigenze (presenti e future) degli store fisici: un percorso formativo tra strumenti e spunti strategici per portare ...

Continua a leggere

4 errori fatali nella gestione delle immagini (e come risolverli)

Le email sono come iceberg: spesso concentriamo tutte le energie nel creare gli elementi principali (come CTA, testi, oggetto, qualità delle immagini) e dimentichiamo di ...

Continua a leggere

Tutorial: come personalizzare le immagini delle email per ciascun utente

Personalizzare le comunicazioni, oggi, significa anche utilizzare contenuti dinamici. Basta dare un occhio alla propria casella inbox per rendersi conto di quanti messaggi riceviamo ogni ...

Continua a leggere

Gmail taglia i messaggi? 4 modi per evitarlo

Progettare una campagna via email perfetta è impegnativo: bisogna curare molti elementi, dal contenuto visivo al testo, fino all’oggetto e all’invito ad agire. Nel corso della meticolosa ...

Continua a leggere

HTML e CSS: guida introduttiva

Non serve essere programmatori per creare email che funzionino... ma qualche nozione aiuta. Oggi entriamo nell'universo di HTML e CSS, svelandone le caratteristiche base per ...

Continua a leggere

“Compra ora” o “Scopri di più”? Come fare A/B test sulla call-to-action

I bottoni sono da sempre usati dall’uomo per interagire con il mondo fisico. Nella vita di tutti i giorni schiacciamo bottoni per accendere il pc, ...

Continua a leggere