Ricevi aggiornamenti
su Messenger
10 min

San Valentino si avvicina: come cavalcarlo nelle tue email in modo unico ed originale? In questo post ti diamo 6 consigli per creare messaggi che interpretino al meglio lo spirito di questa festa, distinguendosi al contempo dalla massa.

San Valentino è un grande evento commerciale. Secondo la National Retail Federation, nel 2015 ogni americano ha speso $199 in shopping online dedicato a questa festività. Anche se non sei nel business dei cioccolatini o delle rose, celebrare questa festa con una promozione speciale e una campagna email è sicuramente una saggia decisione. Crea un legame con i lettori attraverso un’email di San Valentino piena di tenerezza: potrai aumentare le conversioni e conquistare i loro cuori.

Ecco i nostri consigli per creare un’email di San Valentino che non passi inosservata.

Idea n.1 / Aggiungi un pizzico di dolcezza all’oggetto

Secondo Email on Acid, il volume di posta elettronica in occasione della festa degli innamorati è secondo solamente al periodo natalizio. Ciò significa che è arrivato il momento di aggiungere un tocco di dolcezza all’oggetto dell’email.

I subject di San Valentino più riusciti, di norma, includono idee per i regali e i biglietti d’auguri, saluti personalizzati, emoji di cuori e la parola “amore”. Ecco alcuni esempi dalla nostra casella di posta:

Top Valentine's Day Email Subject Lines

Idea n.2 / Bando all’esagerazione

In occasione di San Valentino, per essere sicuri di dimostrare tutto il loro amore, tanti tendono a esagerare con dichiarazioni e regali esagerati. Quando si tratta di mostrare ai clienti che ci tieni a loro, però, cerca di non strafare. Il design dell’email di San Valentino deve riflettere l’identità del tuo brand, esattamente come fa Paper Culture utilizzando i suoi tipici sfondi puliti e font eleganti.

Elegant Valentine's Day Email Design from Paper Culture

Ecco perché questo design ci piace:

  • Il messaggio principale è breve, ben calibrato e segue una struttura a piramide rovesciata che evidenzia nel titolo uno sconto del 30%, un sottotitolo riguardo alla spedizione gratuita e una call-to-action subito visibile. È tutto molto chiaro e conciso!
  • Il messaggio principale occupa la maggior parte dello spazio nell’email. Per facilitare la lettura, i contenuti successivi sono ridotti e privi di eccessiva enfasi.
  • Lo stile è prettamente visivo, con immagini molto belle e in alta qualità, senza esagerare con i toni rosa e rossi.
  • L’attenzione non viene distolta da un header troppo evidente, e anche il piè di pagina risulta semplice e monocromatico.

Tuttavia, l’email non è ben equilibrata: ci sono troppe immagini in proporzione al testo.

Perfino le brevi didascalie sotto le foto sono immagini invece che testo, così come la sezione “50% off stationery” che si estende per l’intera larghezza. Sarebbe così semplice utilizzare parole invece che immagini, in queste voci. Questo diminuirebbe il rischio di finire nel filtro spam, ridurrebbe la dimensione del messaggio e migliorerebbe l’aspetto dell’email per i destinatari che hanno disattivato la visualizzazione delle immagini.

Idea n.3 / Organizza il messaggio in modo ordinato

Il caos non piace a nessuno. Se vuoi dimostrare il tuo amore in occasione di questo San Valentino e hai molto da dire, assicurati di presentare con cura i tuoi contenuti. Utilizza sempre una struttura a griglia (più efficace per le aperture su mobile) e stabilisci un formato coerente con il layout della pagina.

Proprio come nel caso di Photojojo. Ogni sezione di questa adorabile email è strutturata allo stesso modo: intestazione, due righe di testo introduttivo seguito da due immagini con didascalia e i pulsanti “Acquista ora” per la call to action. Un layout ben curato e l’uso di spazio bianco rendono questo messaggio gradevole da leggere, anche con moltissimi contenuti.

Well-designed Valentine's Day email from Photojojo - nice design on a grid!

Ecco perché apprezziamo questo design:

  • Il layout è semplice, ordinato e facilita la lettura.
  • L’utilizzo armonioso del rosa si integra molto bene con lo sfondo HTML, con i pulsanti call-to-action e con l’intestazione.
  • Intestazione e piè di pagina chiari ed equilibrati.
  • GIF animata con cuore che batte!

Animated Beating Heart GIF

Tuttavia, noi cambieremmo qualcosina…

  • Utilizzando il font del brand Photojojo solo nell’header (per diminuire il numero di immagini nel messaggio e renderlo più adatto alla casella di posta elettronica)
  • Modificando le call-to-action da immagini a HTML
  • Scegliendo un design mobile-responsive. Questo non lo è!

Idea n.4 / Fai un regalo ai lettori

Invece di chiedere agli iscritti di effettuare un acquisto, perché non cambiare le carte in gioco e fare loro un regalo? Non con uno sconto o una promozione sui tuoi prodotti, ma offrendo contenuti utili e gratuiti per il giorno di San Valentino. È il modo migliore di prendersi cura dei clienti e di costruire un rapporto di fiducia. Prendi in considerazione questa email inviata da Oh Joy, negozio e studio di design:

Great content in a Valentine's Day email, from Oh Joy

Adoriamo questo esempio perché:

  • Offre ai lettori contenuti autentici e interessanti (senza chiedere di cliccare o acquistare alcun prodotto!).
  • Le immagini di alta qualità si alternano a brevi blocchi di testo.
  • L’header occupa pochissimo spazio, così i lettori arrivano subito al contenuto.
  • È facile da leggere su dispositivi mobili! Dai un’occhiata:

IMG_3583

Idea n.5 / Progetta l’header con amore

Tantissime email promozionali di San Valentino sono composte da una sola immagine. Ma è un’abitudine rischiosa. Un’immagine grande aumenta il rischio di punteggio spam e causa lentezza nel caricamento. Inoltre, a seconda delle impostazioni del client email, potrebbe addirittura non essere visualizzata. Inoltre, è praticamente impossibile rendere efficaci le email con una singola immagine.

La soluzione? Alternare le immagini al testo. Sfrutta al meglio i colori di sfondo HTML e le tattiche di flat design per incuriosire i lettori sul piano visivo. L’intestazione illustrata di Travel Zoo ha colto nel segno. Lo stile è unico, grazioso e non occupa l’intera e-mail:

Unique Valentine's Day email header

Ecco cosa ci affascina di questo design:

  • Il perfetto equilibrio tra immagini e testo dell’e-mail.
  • L’header è graficamente piacevole, unico nel suo genere e in grado di attirare l’attenzione.
  • I bottoni di CTA sono HTML bulletproof.

Idea n.6 / Apri l’email con qualcosa di diverso dai cuori

La casella di posta dei tuoi clienti è probabilmente già piena di cuoricini, bacetti e altre immagini piene di tenerezza. Rendi originale il tuo messaggio scegliendo un design di impatto che faccia pensare a San Valentino, invece che le solite immagini troppo melense. Questo esempio di Swarovski è perfetto: il romanticismo è richiamato dalla coppia protagonista e dal copy, ma lo stile grafico è rock’n’roll e giocato sui toni del bianco e del nero. Un modo sicuramente anticonvenzionale di interpretare il grande classico del regalo prezioso.

Swarovski san Valentino

Ecco cosa adoriamo di questo design:

  • L’ottima proporzione tra immagini e testo.
  • I colori di brand e font non cambiano, in modo che l’email rifletta esattamente l’identità del marchio.
  • Semplice da realizzare in tempi stretti (utilizza foto del brand già esistenti e comunica il tuo messaggio di San Valentino nel testo).

Noi però lo addolciremmo un pochino…

  • Utilizzando pulsanti più incisivi per la call-to-action.
  • Semplificando l’intestazione e il piè di pagina.
  • Diminuendo la variazione tra la dimensione e gli stili dei font.

In conclusione

Di questi tempi, tutti festeggiamo San Valentino, in un modo o nell’altro. Ecco come interpretare lo spirito di questa festa nelle tue email:

  • Dedica cura e creatività all’oggetto del messaggio. Le caselle di posta sono stracolme. Fatti riconoscere!
  • Cerca di essere breve e dolce. Comunica il messaggio principale in poche righe. Prova la struttura a piramide rovesciata.
  • Utilizza un design a griglia. Progetta un layout con uno schema ripetuto per ordinare i contenuti e facilitare la lettura.
  • Offri contenuti di valore aggiunto. Fai un regalo invece di chiedere ai lettori di acquistarne uno.
  • Inizia la tua email con un header caratteristico di San Valentino. Personalizza il tuo design con un’illustrazione o una GIF animata e continua con un testo semplice, in modo da equilibrare il rapporto tra immagini e parole.
  • Non perdere di vista l’identità estetica del tuo brand. La tua email non deve necessariamente essere rosa e rossa dall’inizio alla fine. Inoltre, se sei a corto di tempo, sfrutta le immagini che hai già a disposizione e celebra il giorno di San Valentino con un contenuto testuale accattivante o con colori di sfondo HTML.

La guida all'Email Design

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

5 miti da sfatare sulla Marketing Automation

La Marketing Automation è sulla bocca di tutti da qualche anno, eppure ancora la circondano numerose leggende che ne ostacolano l’utilizzo. Facciamo chiarezza una volta ...

Continua a leggere

Business to business Email Marketing: 6 consigli strategici

Il mercato interaziendale ha dinamiche, modalità e tecniche di comunicazione peculiari. Ecco 6 suggerimenti operativi per il business to business Email Marketing. Cosa vuol dire ...

Continua a leggere

4 modi per inviare efficaci email di invito ai sondaggi

Dall'oggetto alla call to action: i nostri consigli per inviare email di invito sondaggio che coinvolgano i destinatari e portino a elevati tassi di risposta. Ideare ...

Continua a leggere

7 consigli per le email di recupero carrello

Dalle tempistiche di invio alla personalizzazione dei contenuti, dall’inserimento delle recensioni al divieto di accorciare le URL: vediamo i requisiti formali e tecnici per la ...

Continua a leggere

Tecniche e strategie di profilazione: il nuovo ebook di MailUp

Ti presentiamo il nuovo volume della nostra libreria. Un percorso in 4 tappe per imparare a raccogliere i dati, personalizzare le email in base al ...

Continua a leggere

Le emoji nelle email: modi d’uso e best practice per inserirle nell’oggetto

Dalle emoji per brandizzare a quelle evocative. Scopriamo il potenziale di questi piccoli quanto efficaci elementi grafici, in grado di donare espressività e immediatezza alle ...

Continua a leggere