Da semplice protocollo a server integrabile in qualsiasi sistema esterno, per inviare email transazionali personalizzate e con elevati tassi di recapito. Scopri l’evoluzione dell’SMTP in SMTP+.

Il presente e il futuro delle messaging technology, si sa, passano per la qualità di invio e la personalizzazione delle comunicazioni. Non parliamo solo di campagne promozionali e lanci di prodotto, ma anche delle più semplici email transazionali, spesso gestite con CMS, CRM, ERP o (per chi opera nel settore) con sistemi di e-commerce management.

Ma come coniugare personalizzazione a qualità di invio nel mare magnum degli invii transazionali? La parola chiave è SMTP: un server costitutivo dell’email che MailUp può configurare al meglio per ottenere un plus, moltiplicandone esponenzialmente risorse e prestazioni.

Ma facciamo un passo indietro, per capire cosa si nasconde dietro la sigla SMTP e come evolve in SMTP+: da semplice protocollo di trasmissione (a rischio di interferenze spam e phishing) a server per l’invio di email transazionali personalizzate e con elevato tasso di recapito.

SMTP: cos’è e a cosa serve

Vediamo il significato di SMTP secondo Wikipedia:

Simple Mail Transfer Protocol (SMTP) è il protocollo standard per la trasmissione via internet di email.

Prendiamo la questione da un’altra prospettiva: fin dai primi anni ‘80 ogni volta che si invia un’email, questa viene spedita e recapitata attraverso un server SMTP, una sorta di postino digitale che prende in affidamento la consegna del messaggio.

La semplicità è, al tempo stesso, la forza e la debolezza dell’SMTP: i server SMTP associati a provider come Libero, Gmail o Outlook – dunque quelli utilizzati da tutti noi privati cittadini – si basano su IP non monitorati.

Questo significa che, nell’inviare le nostre email, potremmo condividere lo stesso IP di uno spammer: un fatto che porta al deterioramento della reputazione di invio influendo inevitabilmente sulla corretta consegna dei messaggi puliti, i nostri.
Nella stessa condizione di condivisione forzata si trovano molti brand, che inviano le proprie email transazionali da sistemi e-commerce, CMS, CRM, ERP ed Exchange.

SMTP+ statistiche

E se fosse ottimizzato e con maggiori funzioni?

Per superare l’impasse, MailUp mette a disposizione un server di posta integrabile: si chiama SMTP+ e può collegarsi praticamente con tutti i sistemi esterni, – e-commerce, CRM, blog WordPress o qualsiasi altro content management system – garantendo velocità di consegna, elevati tassi di recapito, funzioni di invio e personalizzazione dei messaggi, nonché il sistematico tracciamento di tutti gli invii. Praticamente le fondamentali qualità che contraddistinguono la piattaforma MailUp.

L'email transazionale di un e-commerce

Alcuni utilizzi di SMTP+

Tra segmenti di mercato e dimensioni del business, le esigenze possono essere le più diverse. Possiamo però raggrupparle in macroaree, senza dimenticare che MailUp offre supporto e strumenti per sviluppare ogni tipo di integrazione, grazie a credenziali API, batch FTP e web services. SMTP+ può essere connesso a:

  • Sistemi e-commerce
    Per inviare email transazionali legate a tutto il processo d’acquisto, velocemente e con alto tasso di recapito.
  • Caselle email
    Per ottimizzare le prestazioni della tua casella di posta elettronica o della tua email aziendale.
  • WordPress o sito Joomla
    Per inviare email senza incidere sul server di posta dove è ospitato il tuo blog o sito, separando la reputazione.
  • Applicazioni
    Per configurare SMTP+ e inviare sfruttando l’infrastruttura MailUp, senza ulteriori API e integrazioni.

Per fare un esempio, Jobrapido – leader mondiale tra i motori di ricerca di annunci di lavoro – può gestire grazie a MailUp e a SMTP+ l’enorme flusso di email transazionali standard e di job alert, rendendole totalmente personalizzate sulla base degli specifici interessi dei destinatari. L’esempio, in grande, di come un SMTP garantito e arricchito di funzioni per l’email marketing consenta di coniugare grandi volumi di invio, personalizzazione ed elevata deliverability.

Tutti i plus di SMTP+

Nel concreto, vediamo le possibilità che offre SMTP+, mettendolo a confronto con un server SMTP standard:

Tabella comparativa SMTP

SMTP+ è un servizio compreso nelle edizioni Pro e Enterprise di MailUp. Per attivarlo è sufficiente aggiungere un utente SMTP+ nella tua piattaforma e configurare l’invio di email dalla tua applicazione esterna.

Non conosci MailUp? Prova la piattaforma gratuitamente per 30 giorni. E se ti abbiamo convinto, evolvi alla versione Pro o Enterprise per sfruttare SMTP+ e tante altre funzioni avanzate per l’Email & SMS Marketing, e l’Automation.  

Prova MailUp

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Black Friday 2018: Email e Messaging per impennare le vendite

A due settimane dal venerdì di fuoco, abbiamo messo nero su bianco le strategie imprescindibili per scatenare la caccia all’affare, grazie a Messaging Apps e ...

Continua a leggere

4 super campagne di Email Marketing da cui trarre insegnamento

Abbiamo studiato le campagne email di quattro big (BuzzFeed, JetBlue, Dropbox e Rip Curl) per comprendere qual è l'elemento che ne determina il successo. Pronti ...

Continua a leggere

Dolcetto o scherzetto? 9 idee per le newsletter di Halloween

Halloween si avvicina e la casella inbox è già piena di newsletter a tema. Qui trovi 9 idee per dare un irresistibile tocco dark alle ...

Continua a leggere

Riattiva i contatti dormienti del tuo e-commerce: la strategia in 5 step

Ti spieghiamo come recuperare clienti – dunque conversioni e vendite – del tuo store online. Alla scoperta delle strategie di Email Marketing dedicate alla riattivazione ...

Continua a leggere

Nessuno apre le tue email? Inizia a lavorare sul subject

L'Email Marketing resiste con successo da oltre due decenni. In effetti, sembra che l'Email Marketing sia più forte che mai, raggiungendo un ROI medio del ...

Continua a leggere

Cosa rende un’email davvero geniale? 7 fattori

Oggetto, focus, follow-up e altro ancora. Ecco 7 indirizzi operativi per creare email geniali, efficaci e incentrate sul cliente. Ogni volta che qualcosa di nuovo arriva ...

Continua a leggere