Non perderti una notizia!

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Sì, voglio ricevere aggiornamenti sulla formazione e sugli eventi di MailUp.
Ricevi aggiornamenti
su Messenger
4 min.
  • 50

Ti raccontiamo il presente e il futuro – in un ipotetico 2027 – del Content Marketing, un fondamentale strumento per attrarre e coinvolgere i clienti: cinque puntate più una, accompagnati da Francesco De Nobili, tra i maggiori esperti di Content Marketing in Italia.

Siamo nel 2027, e come ogni anno il mondo digital si interroga: “Quali sono i trend di questi 12 mesi?”. Un futuro immaginato (ma ormai prossimo) in cui a rispondere è Francesco De Nobili, docente all’Università di Bologna e tra i maggiori esperti di Content Marketing in Italia.

Proprio da questa domanda nasce la nuova MailUp Video Academy, Strategie di Content Marketing, un percorso di apprendimento in cinque puntate tra le tecniche fondamentali per comunicare con clienti e prospect grazie ai contenuti editoriali.

Oggi te la presentiamo con una pillola introduttiva, portando Francesco De Nobili a bordo di una macchina del tempo che lo proietti nel 2027: immagineremo le dinamiche chiave nel rapporto tra brand e clienti, per poi scoprire – nelle successive cinque puntate – come perfezionare una strategia di Content Marketing che permetta di adempiere alla “profezia” iniziale. Quale? La vediamo ora.

Il 2027 dietro l’angolo

Per Francesco De Nobili il trend di digital marketing del 2027 sarà l’acquisto predittivo anticipato: significa che per le aziende sarà la normalità indirizzare prodotti e servizi rilevanti ancor prima che il cliente li desideri.

Su cosa poggia un acquisto predittivo anticipato?  

  • Informazioni dettagliate sul cliente
  • Personalizzazione delle comunicazioni
  • Contenuti specifici dedicati partendo dai bisogni dei clienti.

Passando dalla “profezia” alla strategia, nelle prossime cinque puntate De Nobili ci spiegherà nel dettaglio come creare i contenuti giusti per il pubblico di riferimento di ciascun brand, e come strutturare un efficace campagna di Content Marketing.

Francesco De Nobili

Il piano dell’opera

Saranno cinque le tappe del nostro viaggio, che si snoderà tra i fondamentali attori che regolano una strategia di Content Marketing: pubblico, canale, tecnica, contenuto, automazione.

Appuntamento ogni martedì per le prossime cinque settimane, dal 16 maggio al 13 giugno. Ecco, nel dettaglio, il piano dell’opera:

#1 Individuare il pubblico giusto
Strumenti e modalità per conoscere in modo preciso il target di riferimento.
16 maggio 2017

#2 Strumenti e canali di comunicazione
Blog, video, podcast, email: quali strumenti utilizzare a seconda del pubblico di riferimento.
23 maggio 2017

#3 Strategie e tecniche di Content Marketing
Come variarle per catturare le diverse tipologie di pubblico.
30 maggio 2017

#4 Informare, non solo promuovere
Come aumentare fiducia nel brand e conversioni grazie a risposte reali.
6 giugno 2017

#5 Integrare il Content Marketing
Dal remarketing all’interazione con i CRM: il futuro già presente grazie ai big data.
13 giugno 2017

Per guardare le puntate ti basta compilare l’apposito form a inizio pagina: oltre a poter accedere al video dal nostro blog, ogni martedì ti invieremo per email la nuova puntata.

Il Content Marketing, oggi

L’importanza del content all’interno di una strategia digitale non la scopriamo certo oggi. Si stima che ogni giorno vengano pubblicati in rete attorno ai 2,73 milioni di nuovi blog post (Relevance 2015). Un dato che, per giunta, non prende in considerazione tutta la produzione di ebook, white paper, case study, quel genere che – prendendo in prestito un termine dal giornalismo – potremmo chiamare long-form. Eppure, nonostante questa enorme produzione, solo il 38% delle aziende dichiara di possedere una reale strategia di Content Marketing.

Leggere, imparare e poi scrivere non basta. Il Content Marketing è tale solo se si inserisce all’interno di un’organica strategia, che sappia come e quando raggiungere il cliente. Un modello di funnel ci aiuta allora a comprendere quale contenuto si adatti a ogni fase della relazione:

Il funnel del Content Marketing

Come possiamo vedere, il content è trasversale, si piega a ogni touchpoint del customer journey. Un motivo in più per ragionare in chiave strategica, sfruttando tre grandi vantaggi:

Risparmiare tempo e risorse
Saper mappare e monitorare le attività di Content Marketing permette di comprendere quali funzionano meglio e quali peggio, aiutando quindi ad allocare budget e risorse nella modalità più produttiva ed efficiente. Produrre costa tempo e denaro: farlo nel modo sbagliato è un grosso spreco.

Far crescere il businessIl Content Marketing è in grado di generare nuovi lead 3 volte meglio del marketing tradizionale (dati Demand Metric). La semplice impostazione di un form di contatto per poter scaricare un contenuto può rivelarsi una fonte impareggiabile di nuovi lead – a basso sforzo, ma il contenuto va veicolato e promosso nel modo corretto.

Migliorare la brand reputation e aiutare l’utente
Una strategia efficace di Content Marketing si basa su contenuto di qualità, che possa davvero fare la differenza per chi legge. Questo agisce su due fronti: da un lato, migliora il posizionamento e l’autorevolezza dell’azienda, e dall’altro offre soluzioni reali a problemi effettivi dei potenziali clienti.

Next step: #1 Individuare il pubblico giusto

Ti diamo appuntamento a martedì 16 maggio, per la prima lezione della nostra Video Academy: capiremo come individuare il pubblico ideale e come intercettare le abitudini, le passioni e le caratteristiche del destinatario per modellare contenuti più efficaci e profilati.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come integrare i contenuti?

Dal remarketing all’interazione con i CRM: come si integrano le strategie di contenuto con l’insieme di informazioni relative ai clienti e a tutte le persone che entrano ...

Continua a leggere

Informare, non solo promuovere

Come aumentare fiducia nel brand e conversioni grazie a risposte reali. Nel fitto intrico di informazioni e contenuti che caratterizza il nostro tempo, quali saranno i ...

Continua a leggere

Variare le tecniche di Content Marketing

Dallo storytelling al newsjacking, fino al vintage marketing: come variare le tecniche Content Marketing per catturare le diverse tipologie di pubblico. “Il difficile inizia ora”, parola ...

Continua a leggere

Strumenti e canali di comunicazione per il Content Marketing

Social, blog, video, podcast: quali strumenti utilizzare a seconda del pubblico di riferimento. Nella precedente puntata con Francesco De Nobili abbiamo parlato della definizione del pubblico ...

Continua a leggere

Come individuare il pubblico giusto per i tuoi contenuti

Il primo passo di una strategia efficace è definire qual è l’utente più adatto con cui parlare. Scopriamo i modi e i luoghi (sia online ...

Continua a leggere