Ricevi aggiornamenti
su Messenger
2 min.

Analizzati i dati del 2016 dell’Email Marketing, oggi presentiamo le evidenze emerse nell’Osservatorio Statistico 2017 sotto una forma diversa: quella di un’infografica comoda da leggere e bella da condividere.

L’Email Marketing in Italia, nel 2016, è andato bene. Anzi, più che bene. I tassi di apertura e di clic sono cresciuti rispettivamente del +35,7% e del +36,9% totali, confermando il trend positivo registrato già l’anno precedente. Ben lontano dall’essere un canale “morto”, come diversi amano ciclicamente profetizzare, l’email si rivela ancora oggi uno strumento estremamente efficace nel raggiungere i destinatari nel modo migliore.

In questa infografica – scaricabile e condivisibile da questa paginariassumiamo le evidenze emerse nelle pagine dell’Osservatorio. Ecco i dati più interessanti che vale la pena tenere a mente:

  • Cresce il peso delle newsletter sul totale degli invii, con una contrazione delle DEM commerciali.
  • Il tasso di recapito medio si mantiene sul livello eccellente del 2015, con picchi del 99%.
  • Il tasso di clic cresce in rapporto al maggior utilizzo di modelli mobile responsive, che consentono quindi una fruizione ottimale anche sugli schermi più piccoli.
  • Molto alta la percentuale di aziende che sfruttano il potenziale dei campi dinamici per personalizzare il contenuto delle email – in media il 77% delle imprese.
  • In aumento il numero di imprese che utilizzano la Marketing Automation per migliorare il presidio dei diversi touch point con il cliente. Il dato (9%) ha ancora ampio margine di miglioramento, complice anche la giovane età di questa tecnologia.
  • Ancora troppo basso il tasso di adozione degli A/B test – in media 6,8% – che risente di una lunga serie di pregiudizi legati a questa straordinaria funzionalità: che fare A/B test sia complesso, lungo e oneroso. Niente di più falso.
  • Bene invece la penetrazione dell’utilizzo dei form di autoprofilazione, fondamentali per profilare correttamente il database.

Email Marketing Statistics 2017

In conclusione

L’Osservatorio Statistico è il documento di riferimento essenziale per i marketer che vogliono avere un benchmark preciso per le proprie attività di Email Marketing. L’intero Osservatorio è scaricabile qui, mentre l’infografica Osservatorio 2017 è pronta per essere condivisa da questo link.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come fare Email Marketing senza spam

Database, infrastruttura, oggetto, HTML e altro ancora. I diversi aspetti da ottimizzare per raggiungere l’inbox del destinatario girando alla larga dai filtri antispam. È la domanda ...

Continua a leggere

Vuoi aumentare le vendite? Prova con le email transazionali

Hanno tassi di apertura e fruizione altissimi: quindi perché non ottimizzarle per promuovere, fare upselling e cross-selling? Ecco 7 esempi pratici di email marketing transazionale. ...

Continua a leggere

5 miti da sfatare sulla Marketing Automation

La Marketing Automation è sulla bocca di tutti da qualche anno, eppure ancora la circondano numerose leggende che ne ostacolano l’utilizzo. Facciamo chiarezza una volta ...

Continua a leggere

Business to business Email Marketing: 6 consigli strategici

Il mercato interaziendale ha dinamiche, modalità e tecniche di comunicazione peculiari. Ecco 6 suggerimenti operativi per il business to business Email Marketing. Cosa vuol dire ...

Continua a leggere

4 modi per inviare efficaci email di invito ai sondaggi

Dall'oggetto alla call to action: i nostri consigli per inviare email di invito sondaggio che coinvolgano i destinatari e portino a elevati tassi di risposta. Ideare ...

Continua a leggere

7 consigli per le email di recupero carrello

Dalle tempistiche di invio alla personalizzazione dei contenuti, dall’inserimento delle recensioni al divieto di accorciare le URL: vediamo i requisiti formali e tecnici per la ...

Continua a leggere