Non perderti una notizia!

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Sì, voglio ricevere aggiornamenti sulla formazione e sugli eventi di MailUp.
Ricevi aggiornamenti
su Messenger
2 min.
  • 72

Analizzati i dati del 2016 dell’Email Marketing, oggi presentiamo le evidenze emerse nell’Osservatorio Statistico 2017 sotto una forma diversa: quella di un’infografica comoda da leggere e bella da condividere.

L’Email Marketing in Italia, nel 2016, è andato bene. Anzi, più che bene. I tassi di apertura e di clic sono cresciuti rispettivamente del +35,7% e del +36,9% totali, confermando il trend positivo registrato già l’anno precedente. Ben lontano dall’essere un canale “morto”, come diversi amano ciclicamente profetizzare, l’email si rivela ancora oggi uno strumento estremamente efficace nel raggiungere i destinatari nel modo migliore.

In questa infografica – scaricabile e condivisibile da questa paginariassumiamo le evidenze emerse nelle pagine dell’Osservatorio. Ecco i dati più interessanti che vale la pena tenere a mente:

  • Cresce il peso delle newsletter sul totale degli invii, con una contrazione delle DEM commerciali.
  • Il tasso di recapito medio si mantiene sul livello eccellente del 2015, con picchi del 99%.
  • Il tasso di clic cresce in rapporto al maggior utilizzo di modelli mobile responsive, che consentono quindi una fruizione ottimale anche sugli schermi più piccoli.
  • Molto alta la percentuale di aziende che sfruttano il potenziale dei campi dinamici per personalizzare il contenuto delle email – in media il 77% delle imprese.
  • In aumento il numero di imprese che utilizzano la Marketing Automation per migliorare il presidio dei diversi touch point con il cliente. Il dato (9%) ha ancora ampio margine di miglioramento, complice anche la giovane età di questa tecnologia.
  • Ancora troppo basso il tasso di adozione degli A/B test – in media 6,8% – che risente di una lunga serie di pregiudizi legati a questa straordinaria funzionalità: che fare A/B test sia complesso, lungo e oneroso. Niente di più falso.
  • Bene invece la penetrazione dell’utilizzo dei form di autoprofilazione, fondamentali per profilare correttamente il database.

Email Marketing Statistics 2017

In conclusione

L’Osservatorio Statistico è il documento di riferimento essenziale per i marketer che vogliono avere un benchmark preciso per le proprie attività di Email Marketing. L’intero Osservatorio è scaricabile qui, mentre l’infografica Osservatorio 2017 è pronta per essere condivisa da questo link.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

HTML e CSS: guida introduttiva

Non serve essere programmatori per creare email che funzionino... ma qualche nozione aiuta. Oggi entriamo nell'universo di HTML e CSS, svelandone le caratteristiche base per ...

Continua a leggere

“Compra ora” o “Scopri di più”? Come fare A/B test sulla call-to-action

I bottoni sono da sempre usati dall’uomo per interagire con il mondo fisico. Nella vita di tutti i giorni schiacciamo bottoni per accendere il pc, ...

Continua a leggere

5 principi chiave per far crescere una lista di contatti

Ampliare in modo costante e produttivo il numero di destinatari delle email è fondamentale. Oggi analizziamo i punti teorici fondamentali in grado di guidare le ...

Continua a leggere

8 email promozionali che convertono davvero

Come creare email promozionali che convertano davvero? Ecco 5 consigli da tenere a mente e 8 esempi di promozione da sperimentare subito. Veicolare una promozione per ...

Continua a leggere

Tutorial: come inserire link di ancoraggio nelle email

Aggiungere anchor link in HTML ai messaggi email ne facilita lo scorrimento e la navigazione. Oggi scopriamo come fare, grazie a un breve tutorial. Gli anchor link ...

Continua a leggere

Email deliverability: do’s e dont’s per garantire il recapito delle campagne

Quando un brand invia un’email al proprio cliente, che si tratti di una comunicazione di natura promozionale o transazionale, si dà per scontato che termini ...

Continua a leggere