Ricevi aggiornamenti
su Messenger
4 min.

Si chiama Technology Fast 500 EMEA 2017, ed è la classifica con cui Deloitte premia le società high-tech a maggior crescita nell’area Europa, Medio Oriente e Africa. Per MailUp è il coronamento di un percorso di crescita, tra impresa, tecnologia e innovazione. 

La notizia è arrivata l’indomani di MailUp Marketing Conference, quando Deloitte ha pubblicato l’edizione 2017 della Technology Fast 500 EMEA, tra le più autorevoli rassegne per i settori high tech.

In questa classifica – opera del leader mondiale nei servizi di consulenza e revisione – c’è MailUp.

Crescita, tecnologia, innovazione

Focalizzato sull’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), il ranking di Deloitte premia le aziende che operano in una varietà di settori tech e che hanno registrato la più alta percentuale di crescita dei ricavi tra il 2013 e il 2016.

La Fast 500 di Deloitte

I settori presi in considerazioni spaziano dal software all’hardware, dalle telecom ai media, dalle life sciences all’energy technology. Un ventaglio ampio e variegato, ma con un minimo comun denominatore: la capacità di combinare innovazione tecnologica, imprenditorialità ed elevati tassi di crescita in contesti altamente tecnologici e competitivi.

“Entrare nella Technology Fast 500 è un riconoscimento importante che premia l’intenso lavoro e le scelte anche coraggiose di questi ultimi anni. Penso in particolare ai forti investimenti in R&D, al lavoro sull’organizzazione per attrarre i migliori talenti e alla decisione di quotarsi sul mercato AIM Italia gestito da Borsa Italiana. Queste sono le basi che hanno permesso a MailUp Group di diventare un punto di riferimento in Europa nell’ambito delle marketing technologies, servendo oltre 17.000 clienti sia in ambito SME che Enterprise, in 115 paesi nel mondo”.

Nazzareno Gorni, CEO di MailUp Group.

Grazie a una crescita di fatturato media del 240% tra il 2013 e il 2016, MailUp si posiziona 471° a livello EMEA e 6° a livello Italia.  Merito di un costante lavoro a livello imprenditoriale e di ricerca tecnologica.

Un premio che ci offre l’occasione per rivivere gli snodi fondamentali che hanno caratterizzato i nostri ultimi anni, a livello di business e di innovazione: due piani che, come testimonia Deloitte, sono le diverse facce della stessa medaglia.

Breve storia di quattro anni infuocati

2014 
La nascita di BEE
Era l’aprile di quattro anni fa quando lanciammo uno strumento destinato a rivoluzionare MailUp e il modo di fare Email Marketing. Scegliemmo il nome di BEE, per sottolinearne semplicità e immediatezza: un editor drag & drop che permettesse alle aziende di creare email e newsletter in pochi minuti, ottimizzando automaticamente la visualizzazione per smartphone e tablet. Ancora oggi è uno dei segreti di MailUp, capace di offrire un tool di creazione senza pari sul mercato, integrato alla piattaforma ma anche stand alone, grazie all’edizione BEE free.

Lo sbarco in Borsa
In luglio MailUp acquisisce invece una nuova dimensione, proiettata al futuro. Lo sbarco su Piazza Affari, con l’ammissione alla quotazione sul mercato AIM Italia, rappresenta lo step decisivo capace di sostenere, insieme a operatori e investitori, lo sviluppo dell’impresa a livello nazionale e internazionale.

2015
L’anno delle acquisizioni
Con il 2015 nasce la dimensione corporate di MailUp, grazie a un vasto ciclo di acquisizioni. La prima a entrare nella famiglia è Acumbamail, leader emergente nel campo dell’Email Marketing in Spagna, nata nel 2012 e con un tasso di crescita del fatturato di oltre il 200% registrata nel 2014. Una realtà che consente a MailUp di rafforzare la presenza nelle aree del mondo di lingua spagnola, che rappresentano uno dei “fastest growing markets” dell’economia digitale internazionale.

In novembre è la volta di Globase, società di Email Markting nata nel 1999 a Copenhagen, e che per il gruppo rappresenta tuttora l’avamposto per i mercati Nordics.

Infine, in dicembre, l’acquisizione di Agile Telecom, operatore internazionale indipendente specializzato in servizi SMS: un tassello fondamentale per rafforzare MailUp nella posizione di leader anche nella messaggistica istantanea (SMS), utilizzata sia nel canale pubblicitario (Mobile Advertising) sia in quello informativo e di comunicazione verso l’utente.

2016
Il lancio di MailUp Enterprise
Una tappa fondamentale, capace di riscrivere la tipologia della nostra offerta. Con Enterprise MailUp può mettere a disposizione una soluzione avanzata di Email e SMS Marketing in grado di rispondere alle richieste più articolate delle aziende, grazie a un’ampia gamma di servizi di strategia e consulenza personalizzati. In particolare nascono due nuovi servizi: Soluzioni su misura e Customer success service​.

Il primo consente di delegare a MailUp la configurazione della piattaforma, al fine di modellarne le caratteristiche in base alla realtà aziendale: le attività riguardano l’on­boarding, le integrazioni della piattaforma con i sistemi esterni, lo sviluppo creativo delle campagne di email marketing e la gestione di invii ad alta priorità; il secondo mette a disposizione del cliente una logica di team nuova e avanzata, per coprire e indirizzare tutte le tipologie di richieste, dalle necessità quotidiane ai progetti personalizzati.

Sempre nel 2016 arriva una grande notizia sul versante finanziario: il superamento delle previsioni fatte in sede di IPO: dai 18,2 milioni di Euro di fatturato attesi ai 21,6 milioni di Euro effettivi.

2017
La nascita di MailUp 9
A inizio anno la piattaforma si rivoluziona, non solo grazie a interfaccia e user experience ridisegnati, ma soprattutto per il nuovo sistema di Marketing Automation: MailUp 9 nasce per offrire ai brand funzioni avanzate per la creazione dei workflow e dare vita a un flusso automatico in grado di recapitare campagne multi-canale in modo tempestivo e personalizzato. Intrecciando il potenziale di email e SMS, i workflow consentono ai brand di accompagnare il cliente lungo tutto il customer journey, dal primo contatto all’acquisto, fino alle attività di upselling e fidelizzazione.

E arriviamo alla coda del 2017, in cui – come saprete – abbiamo organizzato il nostro primo evento di grande respiro: MailUp Marketing Conference, una giornata di interventi a cura di ospiti italiani e internazionali, interamente dedicata al Digital Marketing. In questo post puoi leggere il resoconto della giornata.

Il 2018 in rampa di lancio

È a suggello di questo percorso che è arrivato il premio di Deloitte: un riconoscimento alla capacità di unire imprenditorialità alla ricerca nel campo delle messaging technologies.

Proprio in questa area di sviluppo rilanceremo i nostri progetti per il 2018, per aprire la piattaforma ai più moderni sistemi di messaggistica, dove oggi avvengono le conversazioni tra le persone. L’obiettivo? Mettere a disposizione delle aziende uno strumento – la piattaforma MailUp – che possa dischiudere il più ampio e completo ecosistema digitale, per mettere in contatto il brand con il mondo esterno, fatto di utenti, clienti e, prima ancora, persone.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Novità di aprile: automation, form pop-up e anteprime personalizzate

Abbiamo creato un nuovo sistema per mettere a punto email automatiche basate su feed RSS e portato l’area di personalizzazione a un livello avanzato. Non ...

Continua a leggere

Video nelle email: ora ti basta un copia e incolla

Con MailUp da oggi servono solo pochi clic per aggiungere nella tua campagna l’anteprima ottimizzata di un video, senza più codici embedded. Ti spieghiamo come, ...

Continua a leggere

Il nostro 2017: un anno con MailUp

È fine anno e, come da tradizione degna di questo nome, è tempo di fare il bilancio dell'anno appena trascorso. Seguiteci nel ripercorrere le tappe ...

Continua a leggere

Fare A/B testing è ancora più rapido e intuitivo: tutte le novità in piattaforma

Abbiamo ridisegnato l'area funzionale di MailUp che ti aiuta a capire quale versione dell'email otterrà migliori performance: nuovo design, nuove funzioni e una procedura guidata ...

Continua a leggere

Integra Facebook e piattaforma MailUp con il nuovo connettore LeadsBridge

Per moltissime aziende, il processo di lead acquisition passa oggi attraverso un canale fondamentale - i Facebook Lead Ads. È oggi disponibile una nuova integrazione ...

Continua a leggere

Novità in piattaforma! Welcome email, workflow e il calendario degli invii

Un rilascio ricco e trasversale, che coinvolge diverse aree funzionali della piattaforma – email design, tracciamento e pianificazione –, così come alcuni aspetti di interfaccia ...

Continua a leggere