Ricevi aggiornamenti
su Messenger
11 min.

Il modo migliore per iniziare il 2018? Trovando l’ispirazione giusta per mettere a punto campagne email infallibili. Abbiamo raccolto le email più belle ricevute nell’anno appena trascorso, e ve le presentiamo suddivise per categoria. The winner is…

Esiste l’email perfetta? Forse. Di sicuro è difficile trovare un solo messaggio che riassuma in sé tutte le caratteristiche e le funzionalità disponibili, utilizzandole in modo ineccepibile.

Per questo ci siamo ispirati alla notte degli Oscar per premiare i messaggi email per noi più efficaci: così che chi ci legge possa prendere il meglio da ciascuno! Naturalmente, questa classifica è semiseria: non c’è una giuria, non c’è un premio, non c’è metodo scientifico, ma soltanto il nostro gusto individuale. Pronti a scoprire chi sono i vincitori?

Miglior drip campaign 🏅 Bonobos

Bonobos è un brand dalla creatività eccezionale nelle sue campagne email (se già non l’hai fatto, suggeriamo caldamente di iscriverti alla sua newsletter – è ricchissima di ispirazioni). Nel periodo natalizio, in particolare, il brand ha messo a punto una drip campaign di quattro giorni per spingere uno speciale sconto pre-festivo.

Come da classica drip campaign, la grafica rimane uniforme e riconoscibile, e ciò che cambia è solo il testo. Chi mastica l’inglese si accorgerà subito dell’ironia e dell’originalità dei copy utilizzati.

A guardarle bene, queste email hanno diversi difetti: sono infatti composte da un’unica immagine, con possibile perdita di informazioni qualora l’immagine non venga scaricata correttamente. Sarebbe stato meglio lavorare con i colori di sfondo e inserire una CTA bulletproof – prendiamo ciò che hanno di buono e proviamo a migliorarlo!

Subject: 

  • Sale bells ring: Up to 60% off sale items 🔔
  • There’s still time: Up to 60% off sale items ends tomorrow.
  • Final chance! Up to 60% off sale items ends tonight.
  • Early gift: Up to 60% off sale items, TODAY ONLY.

Come si costruisce una drip campaign automatica? >

Miglior animazione 🏅 Rapha

La nostra casella di posta, ormai, è stracolma di animazioni come GIF animate e conti alla rovescia. Eppure, nella stragrande maggioranza dei casi i contenuti in movimento non servono altro che da ornamento – mentre possono fare molto, molto di più.

Le animazioni sono eccezionali per raccontare una storia e dare profondità al prodotto. In questo caso, in un’unica immagine Rapha sintetizza tutto quello che c’è da sapere sulla giacca protagonista del messaggio: una volta ripiegata, occupa pochissimo spazio! Pensa a quanto spazio sarebbe servito per spiegare questo concetto a parole oppure con una serie di immagini statiche.

Quindi applausi a un utilizzo funzionale, efficace ed esteticamente piacevole delle GIF animate: è la strada da percorrere.

Subject: Our most packable jacket ever | Stay seen with 25% off

Miglior animazione

Scopri 15 modi originali per utilizzare le GIF nelle email >

Miglior conto alla rovescia 🏅 Teavana

Il weekend di Black Friday e Cyber Monday è un’arena affollatissima in cui i brand devono sgomitare per farsi notare. Teavana sceglie di usare lo strumento del conto alla rovescia: un ottimo modo per attirare l’attenzione e spingere all’acquisto in tempi brevi.

L’idea geniale è sostituire al classico countdown numerico una barra di progressione (che tecnicamente è una GIF animata), che mostra in modo grafico ed estremamente immediato il tempo rimasto per sfruttare l’offerta. Ben fatto!

Subject$25 Off $60: Cyber Monday Sale

Miglior conto alla rovescia

Impara a inserire un conto alla rovescia nelle tue email >

Miglior personalizzazione 🏅 Festival of Marketing

Ormai tutti dovrebbero essere persuasi della fondamentale importanza di personalizzare i contenuti delle email in base ai dati, al profilo e al comportamento di ciascun destinatario.

Il Festival of Marketing è un evento di settore a cui abbiamo partecipato a ottobre. L’email di follow-up da loro inviata dopo l’evento è da manuale: personalizza non solo il nome del destinatario (Hi Maria Giulia), ma riporta anche, nella parte inferiore dell’email, l’elenco degli espositori presso i quali ci siamo fermati, scannerizzando il badge elettronico.

È un ottimo esempio di come si possa e si debba star lontani da un’email massiva uguale per tutti, e di quanto poco sforzo serva (utilizzando ad esempio i campi dinamici) per rendere l’esperienza veramente personale. Bravi!

Subject: Thank you for attending Festival of Marketing 2017

Miglior personalizzazione

Personalizza il contenuto delle email utilizzando i campi dinamici >

Miglior disposizione dei contenuti 🏅 Gnambox

Siamo abituati a vedere, molto spesso, email realizzate secondo schemi rigidi: o composte da una sola immagine, oppure incastrate in griglie di prodotti monotone e ripetitive. Guarda invece come è movimentata, strutturata e armonica (senza essere pesante) questa newsletter di Gnambox:

  • Un header ricco, a tutta larghezza, con un solo punto di colore e il logo in movimento grazie a una GIF animata
  • Una parte alta dell’email, con le notizie più importanti, strutturata a colonna singola
  • Una parte bassa, con notizie secondarie, strutturata a due colonne
  • Titoli, paragrafi e blocchi di testo ben distinti, dall’ottima leggibilità
  • Un uso parco e perciò estremamente efficace dei colori
  • Ampi spazi bianchi che donano ariosità e leggerezza
  • Piccoli dettagli di stile, come i simboli che decorano le immagini, che non passano inosservati

Insomma, un ottimo mix di semplicità, personalità e leggerezza. Chapeau!

Subject: Guarda! Nevica ❄️

Miglior disposizione dei contenuti

Leggi 10 consigli per strutturare email efficaci e mobile-responsive >

Migliore utilizzo del colore di sfondo 🏅 On

Uno dei falsi miti dell’email design: sfondo colorato = immagine. Niente di più falso. È possibile costruire un’email bella, colorata e vivace utilizzando colore di sfondo, testi e CTA in HTML, e conservando le immagini solo nei punti inderogabili.

Il brand di sportswear On fa un ottimo utilizzo del colore di sfondo, mixandolo in modo impercettibile con l’immagine vera e propria che costituisce l’header dell’email. Vedi dove l’azzurro sfuma nel blu piatto? Ecco, lì avviene la giuntura. In questo modo si salvaguardano peso dell’email, visualizzazione in caso di mancato scaricamento delle immagini e resize da mobile.

Subject: Launching: the new Cloud X. Are you ready for Running Remixed?

Miglior colore di sfondo

Ti stai chiedendo come impostare il colore di sfondo dell’email? Nell’editor BEE, seleziona la riga di contenuto che ti interessa e attribuiscile il colore che desideri tramite il menù a destra (Struttura > Proprietà riga > Colore di sfondo della riga). Voilà!

Colore di sfondo

Migliore utilizzo di immagini di sfondo 🏅 We Are Knitters

Non solo colore tinta unita: le email guadagnano personalità anche impostando come sfondo un’immagine che riempia il messaggio a tutta larghezza, indipendentemente dalla dimensione della finestra del browser.

Così fa We Are Knitters per la sua campagna pre-natalizia, rendendo il messaggio unico grazie a un delicato sfondo a stelline. Ci piace!

Subject: Gli imprescindibili per il 2018 🎉

Miglior immagine di sfondo

Inserisci un’immagine di sfondo alle tue email >

Miglior copy 🏅 Vueling

E niente. Black Flyday vince tutto.

Subject: Ultimo avviso! Vola a partire da 24,99 €

Miglior copy

Miglior resa da mobile 🏅 Harry’s

Un’eccellente resa da smartphone delle email è un requisito fondamentale per non perdere il grande numero di potenziali clienti che controllano le email in autobus, mentre aspettano il dentista, o in coda in pizzeria.

Questa email di Harry’s è semplice, pulita, con una combinazione cromatica forte eppure perfettamente bilanciata.

Subject: Holiday is here! Shop our limited edition sets!

Harry's

Ma non solo: è anche ben costruita, in modo ottimizzato per la fruizione da smartphone. La struttura modulare, infatti, fa sì che i blocchi accostati nella versione desktop si ridispongano uno sotto l’altro nella versione mobile. Ben fatto!

Harry's mobile

Miglior serie di benvenuto 🏅 Adidas

Adidas contatta i nuovi iscritti con un’ottima serie di benvenuto composta da due messaggi. Il primo dà il benvenuto e propone subito un codice sconto personalizzato per stimolare il primo acquisto, il secondo ricorda i benefici e le feature dell’aver creato un account.

Le serie di benvenuto sono uno strumento eccezionale per migliorare la prima impressione sull’utente e porre il primo mattone di una relazione duratura: ed è proprio quello che il brand di sportswear ha intuito in modo efficace.

Subject:

  • Benvenuto in adidas!
  • Benvenuto nella nostra squadra.

Crea una serie di benvenuto con questi 5 esempi eccellenti >

Miglior email di Black Friday 🏅 Bose

Per il Black Friday abbiamo avuto la casella inbox letteralmente inondata di email a tema. Spesso luccicanti, spesso ricche di animazioni, a volte più d’impatto di questa di Bose. Perché l’abbiamo scelta, dunque? Perché interpreta benissimo lo spirito dell’occasione, senza strafare. I classici che il tema richiede ci sono tutti: sfondo nero, promozione, copy chiaro e non particolarmente frizzante.

Eppure il messaggio è costruito con estrema cura: tutti i testi e le call-to-action sono in HTML, utilizzando i colori di sfondo delle diverse parti del messaggio per creare una sensazione di continuità con lo sfondo delle immagini. Ci piace!

Subject: Risparmia fino al 46% | Black Friday è arrivato!

Miglior email di Black Friday

8 consigli per prepararti al prossimo Black Friday >

Miglior email di saldi 🏅 Coccinelle

Anche per quanto riguarda i saldi abbiamo avuto l’imbarazzo della scelta tra le enormi quantità di messaggi arrivati. Abbiamo scelto questa drip campaign di Coccinelle perché è fresca, femminile, frizzantina, e perciò perfettamente in linea con il target ideale del brand.

Ci piace la GIF animata e ci piace il footer molto minimal. Anche se una lieve bacchettata la merita anche questo brand: sarebbe stato meglio inserire la CTA in HTML, e soprattutto… non sbagliare database, inviando un’email in inglese al pubblico italiano 😉

Subject:

  • New sales, new items! ☀️ Up to 50% off!
  • Ancora saldi! ☀️ Fino al 50% di sconto!
  • Ultimi giorni di saldi! ☀️ Fino al 50% di sconto!

Scarica la guida per far rendere di più le tue email nella stagione dei saldi >

Miglior email di scuse 🏅 BHLDN

Un invio partito per sbaglio, il sito down, un contenuto errato nell’email: un incidente o uno sbaglio possono capitare a tutti. L’importante è recuperare con stile!

Il brand americano di abiti da sposa BHLDN si tira fuori dall’impasse con grande classe: ammette il problema (l’onestà è sempre la miglior moneta), si scusa esplicitamente, e trasforma l’occasione di contatto da negativa in positiva. Perché non ricominciare a fare shopping? Bravi.

Subject: We’re BACK!

Miglior email di scuse

Miglior email di buon compleanno 🏅 Nike

A chi non piace sentirsi festeggiato (e ancor meglio, ricevere un regalo) il giorno del proprio compleanno? Eppure pochissimi brand, ancora oggi, hanno in atto una strategia che preveda una campagna automatica di buon compleanno.

Nike, per fortuna, ci ha pensato, e il suo messaggio ci piace moltissimo. Un bell’augurio allegro, con tanto di illustrazione animata, corredato da un buono sconto del 25% della durata di un mese. Ottimo lavoro!

Subject: Per fortuna è il mese del tuo compleanno 🎂

Miglior email di buon compleanno

Perché le email di compleanno fanno quadruplicare le conversioni? >

Miglior email di fine anno 🏅 Toms

C’è modo e modo di augurare buona fine e buon principio. Si può inviare un semplice augurio, proporre (di nuovo) i propri prodotti, oppure ci si può allontanare dal sentiero battuto per raccontare qualcosa che trasmetta realmente valore e che, di riflesso, migliori la percezione del brand.

È quello che fa Toms, un produttore di calzature dal deciso impegno etico e sociale: a ogni paio di scarpe venduto corrisponde una donazione a un ente di beneficenza. A fine 2017 Toms non ha solo fatto gli auguri: ha ricordato a tutti i suoi utenti, in un’email di recap, quali sono stati i successi ottenuti nel corso dell’anno grazie all’acquisto delle scarpe.

Numeri alla mano, è una modalità eccellente per rafforzare la brand identity, mostrarsi trasparenti rispetto all’impegno proclamato, e rinsaldare lo spirito di appartenenza della community. Un’idea davvero vincente.

Subject: You did SO MUCH this year

Miglior email di Capodanno

Altre idee frizzanti per il prossimo Capodanno >

Fuori concorso: l’email più irresistibile 🏅 MOO

E poi ci sono quelli che creano un’email così geniale, ma così geniale, che fa categoria a sé. Abbiamo fatto una prova, qui in ufficio: nessuno ha saputo resistere dal cliccare sulla CTA. Immaginiamo i report di quest’email: CTR 99%, il sogno di qualunque marketer! Quindi, premio ad honorem a MOO.

Subject: Fai un po’ di luce sulla sorpresa

Fuori concorso

Speriamo che questa classifica semiseria ti abbia fatto venire qualche nuova idea per le tue email del 2018: è il momento di metterti alla prova!

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

5 efficaci tecniche di copywriting per migliorare il CTR delle email

Secondo Templafy, una persona riceve in media 121 email al giorno. Si tratta di 121 messaggi diversi, 121 promozioni diverse, 121 call-to-action diverse. Con tutte queste ...

Continua a leggere

Tutorial: come creare un’email con griglia di immagini per desktop e mobile

Vuoi progettare un'email semplice e piacevole che possa essere visualizzata senza problemi sui dispositivi mobili anche con diverse foto? Sei nel posto giusto. Il post ...

Continua a leggere

Quanto valgono le tue campagne? Tutto sul ROI dell’Email Marketing

Cos’è, come calcolare e con quali azioni ottimizzare la metrica del canale email che risponde alla più urgente delle domande: “quanto rendono le mie campagne ...

Continua a leggere

Come si fa una newsletter?

Passo passo, ti accompagniamo nella creazione di un template di newsletter responsive, dal design professionale e allineato alla brand identity. Creare una newsletter oggi è questione ...

Continua a leggere

15 cose che non sapevi di poter fare con MailUp

Abbiamo individuato 15 gemme funzionali nascoste nella piattaforma: piccole quanto decisive per portare le tue attività di Email Marketing a un livello avanzato. Creazione, invio, ...

Continua a leggere

L’estate manda a picco i tassi di apertura? 5 idee per evitarlo

Arriva la bella stagione e molti business vedono rallentare le performance delle proprie email estive. Esistono rimedi efficaci per scongiurare questi cali: li scopriamo insieme. 1. ...

Continua a leggere