Novità di aprile: automation, form pop-up e anteprime personalizzate

10 Aprile 2018Tempo lettura: 3 min.

Abbiamo creato un nuovo sistema per mettere a punto email automatiche basate su feed RSS e portato l’area di personalizzazione a un livello avanzato. Non solo, perché ora puoi creare – in un minuto – pop-up di iscrizione multicanale per il tuo sito o blog.

Dopo mesi di ricerca e sviluppo, siamo lieti di presentarti la nuova versione della piattaforma arricchita di funzioni e strumenti.  

Se a cavallo del nuovo anno ci eravamo concentrati su A/B test e video nelle email, oggi ti presentiamo il frutto di un lavoro focalizzato su tre principali aree funzionali:

  • Automation
    Per rendere ancora più semplice l’automazione delle email basate su feed RSS.
  • Database building
    Per raccogliere nuovi contatti dalle pagine del tuo sito, grazie a pop-up di iscrizione multicanale.
  • Personalizzazione
    Per gestire nel modo più semplice e immediato possibile i contenuti dinamici, ottenendo un’anteprima dell’email sul singolo destinatario o gruppo.  

Questa la panoramica, ora entriamo nel dettaglio, per scoprire vantaggi e risorse

Email automatiche basate su feed RSS: ora le crei in pochi clic

Abbiamo ripensato tutta l’area dedicata ai feed RSS e alle relative email automatiche. Una sezione chiave per inoltrare, in modo puntuale e automatico, gli aggiornamenti del tuo sito o blog.

[post_video_embed url=”https://www.youtube.com/embed/NBUtAj4Ep_I” height=”” width=””]

La gestione di questa attività diventa immediata, intuitiva e con il massimo grado di controllo. Sono due le novità funzionali, che ti consentono di:

  • Creare la sorgente di contenuto
    Basta dare un nome alla sorgente e inserire l’URL del feed RSS o ATOM, oltre a definire la frequenza di aggiornamento della sorgente e scegliere se sostituire o meno i contenuti esistenti.
  • Impostare l’email automatica
    Ti basta richiamare la sorgente creata precedentemente, definire l’oggetto dell’email e il numero di contenuti da mostrare; infine, ultimo step, scegliere il modello grafico, predefinito o personalizzato.

Il risultato? La miglior esperienza d’uso possibile per gestire le email automatiche legate a feed RSS.  Niente di più facile per recapitare ai tuoi destinatari (come vuoi e quando vuoi) gli aggiornamenti del tuo sito o blog. Trovi la nuova area cliccando nel menu a sinistra su Automation > Contenuti > Sorgenti.   

Piccolo spoiler: nei prossimi mesi ti daremo la possibilità di scegliere altri tipi di sorgente (upload di file, API, Zapier) e altri modi per utilizzare il contenuto (inclusa le newsletter create con l’editor BEE).

Nuovi pop-up di iscrizione: già pronti e multicanale

Come saprai, il database building – quell’insieme di attività finalizzate ad alimentare le liste di destinatari e mantenerle in salute –, è un tema strategico che coltiviamo da tempo, dal punto di vista funzionale e da quello delle risorse formative, tramite blog post, webinar e ebook.

Abbiamo introdotto in piattaforma un nuovo strumento: un sistema per creare moduli di iscrizione pop-up.

Oltre a essere già pronti per l’uso – non servono nemmeno le semplici operazioni drag & drop –, i nuovi pop-up sono multicanale: basta un flag nell’apposita casella per inserire automaticamente il campo email o SMS (o entrambi).

Anche qui, piccolo spoiler: nei prossimi mesi includeremo ulteriori canali di iscrizione, come le messaging apps, sulle cui integrazioni con MailUp sapremo aggiornarti al momento opportuno.

Raggiungibile da Pagine > Moduli di iscrizione > Modulo pop-up, la nuova funzione è immediata e intuitiva. Bastano pochi clic per definire:

  • Stile del pop-up, a seconda del colore dominante nella pagina che lo ospiterà
  • Posizione
  • Lingua
  • Header (per esempio, come nell’esempio qui sotto, Ricevi sconti e promozioni)
  • Canali di iscrizione
  • Link all’informativa sulla privacy

Una volta creato il pop-up, puoi ottenere il codice da aggiungere sul sito, sul blog o su ogni altro tipo di pagina; non prima di aver controllato la sua anteprima:

Personalizzazione avanzata: tutto più semplice con l’anteprima sul singolo del destinatario

Si tratta di una funzione fondamentale per chi – come un e-commerce – si affida ai contenuti dinamici per inviare email personalizzate su anagrafica, preferenze e comportamento del destinatario.

Da oggi MailUp ti dà la possibilità ottenere un’anteprima avanzata, che ti mostra come verrà visualizzata l’email da:

  • Un singolo destinatario, semplicemente selezionando il suo indirizzo email
  • Una categoria di destinatari, selezionando un gruppo o un filtro esistente (per capire, ad esempio, come prenderà forma l’email nelle inbox delle donne e in quelle degli uomini).

Metti alla prova MailUp

Con MailUp puoi fare questo e molto altro, grazie a funzioni e strumenti su cui investiamo costantemente in ricerca e sperimentazione.

Non hai mai provato MailUp? Questa potrebbe l’occasione per farlo. Richiedi una prova gratuita della piattaforma, avrai a disposizione le sue funzionalità gratis per 30 giorni.

Prova MailUp

Questo articolo è stato scritto da

Alessandra Sessa

Alessandra Sessa

Product Marketing Specialist

Classe 1989, nasco a Milano da mamma delle Seychelles e papà Siciliano. Odio il mare. Laureata in Esperto Linguistico d'Impresa, mi occupo di Product Marketing per MailUp. Come Socrate vivo nell'eterna consapevolezza di non sapere.

Articoli correlati