Ti presentiamo il nuovo volume della nostra libreria: i 5 step con cui gli store online possono lanciare prodotti e collezioni su Facebook Messenger e Telegram.

L’abbiamo raccontato qualche settimana fa: l’e-commerce, oggi, è il vero e proprio motore di espansione e innovazione del retail offline.

Se il valore degli acquisti online è incrementato del 16% nel 2018, ancora più intenso è lo sviluppo dello shopping da mobile, che cresce del +32% anno su anno. E qui arriviamo al punto: come gli e-commerce possono “aggredire” questa sfera mobile.

Per farlo è necessario un approccio conversazionale al marketing, possibile tramite un canale in ascesa: le Messaging Apps.

Ecco perché abbiamo pensato alla Guida che ti presentiamo oggi, per offrirti  le 5 operazioni con cui mettere a punto un’efficace strategia e-commerce ritagliata sulle Messaging Apps.

Scarica la Guida

L’obiettivo? Portare i tuoi prodotti sulle piattaforme che tutti noi, intesi come consumatori, utilizziamo quotidianamente. Ecco una panoramica dei temi che toccheremo nella Guida.

1. La raccolta dei contatti

L’attività di Database Building sarà necessariamente il primo step, da condurre servendosi di un set (il più ampio possibile) di tecniche e strumenti. Ecco un’anticipazione dei modi con cui creare da zero e alimentare nel tempo la tua audience:

  • Pop-up form multicanale
    Con MailUp ne crei uno in pochi passi, scegliendo i canali di iscrizione (Facebook Messenger e Telegram, oltre all’Email e agli SMS).
  • Pulsante sul sito
    Si tratta di un pulsante scritto in HTML che, al clic, rimanda alla conversazione su Facebook Messenger o Telegram.
  • Pulsante sulla tua pagina Facebook
    Per convertire in destinatari i visitatori della tua pagina Facebook.
  • Un visual nella tua pagina Facebook
    Da inserire come immagine di copertina della tua pagina Facebook, come post o in qualsiasi pagina del tuo sito.
  • Messenger Code
    Con cui gli utenti possono iscriversi semplicemente puntando la fotocamera dello smartphone sul tuo QR code.

Ricorda…

Imposta sempre il messaggio automatico Invita ad iscriversi, in modo che – quando l’utente apre per la prima volta la conversazione – troverà un messaggio automatico che invita all’iscrizione tramite keyword. Un esempio? “Scrivi START per ricevere le novità e offerte su Messenger”.

2. Crea un automatismo

Messaging Apps è un canale in cui la componente di automazione risulta non solo fondamentale, ma in alcuni frangenti necessaria. Per esempio quando si vuole comunicare ogni novità in catalogo senza dover, ogni volta, creare ex novo una campagna e inviarla.

Per rendere automatica l’operazione di inoltro del messaggio a ogni nuovo aggiornamento del catalogo, l’operazione preliminare è una: creare una sorgente di contenuto, dove sono custoditi e aggiornati i prodotti del catalogo. È possibile scegliere tra due tipologie di sorgente:

  • URL, cioè il link a un feed RSS o ATOM
  • File (csv, json e zip), dove sono caricati i tuoi prodotti.

Ogni campagna si compone automaticamente e viene inviata quando la sorgente si aggiorna con nuovi prodotti.

Le campagne automatiche per Messaging Apps

Ricorda…

Imposta sempre la frequenza di aggiornamento dei contenuti. Puoi scegliere di innescare l’invio:
» Quando sono disponibili nuovi contenuti
» Stabilendo un preciso intervallo di tempo (per esempio ogni 24 ore, una volta alla settimana, ecc.).

3. Definisci il layout della campagna

Creato l’automatismo, occorre dare un volto, un layout alla campagna. Puoi scegliere tra diverse possibilità, ma con un minimo comun denominatore: la capacità di unire l’incisività di un SMS alla ricchezza di un’email.

Telegram
Layout verticale
Vari prodotti, con bottone aggiuntivo

Una campagna Telegram

Facebook Messenger
Layout orizzontale
Vari prodotti, senza bottone aggiuntivo

Una campagna Facebook Messenger

Ricorda…

Verifica sempre che nel tuo feed o nel file siano caricati testi e immagini così come vuoi che appaiano nelle tue campagne.

4. Lancia campagne speciali

L’altra faccia di una strategia per Messaging Apps? Quella dedicata ad alcuni appuntamenti chiave: saldi estivi, saldi di gennaio, le settimane sotto Natale, il Black Friday. Momenti caldi dello shopping irrinunciabili per un e-commerce.

Grazie all’editor puoi creare un messaggio in pochi clic, scegliendo tra un ampio ventaglio di moduli grafici e di contenuto:

  • Testo
  • Testo e bottone
  • Immagine
  • Video
  • Audio
  • File

Ecco due esempi di campagne speciali. A sinistra quella dedicata ai saldi estivi, a destra quella dedicata ai saldi invernali:

Due esempi di campagne stagionali

5. Crea un canale Telegram per i clienti fedeli

Telegram è il canale perfetto per creare cluster differenziati di destinatari. Poche cose gratificano di più il cliente del senso di esclusività: perché allora non creare un gruppo interamente dedicato a offerte, collezioni e promozioni da indirizzare ai clienti gold?

Ecco le operazioni:

1. Seleziona i clienti che negli ultimi 12 mesi fanno registrare i livelli maggiori di spesa e di frequenza d’acquisto

2. Invia loro un’email che presenti il progetto loyalty del canale Telegram, con una call to action a cui è linkato l’URL per l’iscrizione al canale (la stessa che abbiamo visto prima: t.me/nomebot_bot)

L'email di invito al canale Telegram loyalty

3. Crea un piano di campagne messaging dedicate a una selezione di prodotti, con relativi sconti e promozioni.

5 best practice di Messaging Apps

✅ Imposta sempre il messaggio automatico di benvenuto

Inviato automaticamente appena il destinatario apre la prima conversazione con il tuo brand. Cosa deve contenere il messaggio?

  • Un saluto di benvenuto
  • L’invito a iscriversi al canale
  • La keyword (per esempio START) che innesca l’iscrizione.

✅ Carica nella sorgente immagini e descrizioni dei prodotti

Ecco alcune indicazioni per un miglior risultato:

  • Titolo: 70 caratteri spazi inclusi
  • Descrizione: 80 caratteri spazi inclusi
  • Immagini: 600×360 pixel

✅ Trova la giusta frequenza di invio

Non esagerare con frequenze di invio troppo elevate (per non risultare spammy) o troppo basse (per non rendere troppo lasca, occasionale, la conversazione). Una buona via di mezzo? Un invio a settimana.

✅ Invia attorno all’ora dei pasti

Una recente ricerca ha rivelato la predisposizione al dialogo e alla lettura dei messaggi su messaging apps nelle ore dei pasti. Che abbiamo il telefono in mano anche mentre mangiamo non è certo una notizia.

✅ Imposta un messaggio per le richieste di supporto


Per notificare, in automatico, l’avvenuta ricezione della richiesta; sarà poi il team customer care a gestire la problematica. Ricorda inoltre che puoi integrare Messaging Apps con Zendesk e altre piattaforme di customer care.

Per concludere

Questa è solo un’anteprima della Guida Messaging Apps per gli E-commerce. Ora non ti resta che scaricarla e mettere in pratica quanto visto finora. Buona lettura!

Scarica la Guida

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Come creare un bot Telegram per la tua azienda

I bot di Telegram stanno diventando sempre più un elemento chiave per fare Marketing Conversazionale. Vediamo come funzionano, le tipologie e gli step per crearne ...

Continua a leggere

Come funziona Messenger per le aziende?

Tutto quello che c’è da sapere sulla app di messaggistica di Facebook e in che modo le aziende possono utilizzarla per raggiungere clienti e ...

Continua a leggere

Potere alla conversazione: come utilizzare al meglio app di messaggistica e chatbot per il business

Fare conversazione fa parte della quotidianità di ciascuno di noi ed è inoltre più che consueto all'interno della stragrande maggioranza delle aziende. Quando le aziende ...

Continua a leggere

Porta le tue strategie su Telegram: il nuovo ebook con 7 scenari d’uso

Terzo volume della nostra mini-collana dedicata a Messaging Apps: abbiamo raccolto esempi reali di strategie applicate a Telegram, da cui trarre ispirazione. Telegram venne alla luce ...

Continua a leggere

Nuovo ebook! 5 scenari d’uso per fare marketing con Facebook Messenger

Abbiamo raccolto esempi reali di strategie applicate a Facebook Messenger, tutte a portata di mano delle aziende. Un ebook per convertire la teoria del Marketing ...

Continua a leggere

Come iniziare a fare marketing su Facebook Messenger: i primi passi

Sciogliamo i maggiori dubbi sull'utilizzo di questo nuovo canale, tra aspetti normativi indispensabili, azioni preliminari e alcune best practice per coltivare il rapporto con i ...

Continua a leggere