4 min.

Nel nostro ultimo studio abbiamo analizzato la ricorrenza delle tematiche ambientali nei messaggi inviati tra 2018 e 2019. Cosa è emerso? Un’attenzione in costante crescita sia tra le aziende sia tra destinatari.

Green Politics, Green Economy, Ecomarketing, Green Marketing, fino ai più filosofici Ecocentrism e Biospheric Egalitarianism.

Sono tutti segni di un fortissimo interesse verso i temi legati alla sostenibilità ambientale. Il volume del dibattito lievita costantemente, tra quotidianità, social network e media tradizionali.

E nell’Email Marketing? È la domanda che ci siamo posti, e a cui abbiamo dato risposta con il report che ti presentiamo oggi.

Si tratta di uno studio con cui abbiamo voluto misurare il grado di penetrazione nell’Email Marketing dei concetti legati alla sostenibilità ambientale: il risultato è una panoramica, sia qualitativa sia quantitativa, di come e quanto le aziende italiane stanno affrontando i temi green nelle proprie campagne email.

Come è stato condotto il report

Per quanto riguarda la metodologia, l’analisi è stata condotta su un bacino molto esteso: le email inviate dagli oltre 10.000 clienti MailUp nell’arco di un anno.

Lo studio ha ricercato negli oggetti dei messaggi la presenza di keyword legate ai temi ambientali:

  • Bio
  • Green
  • Sostenibil[…] (sostenibile/sostenibilità)
  • Eco

Per quanto riguarda i limiti temporali, il report restituisce un confronto tra i risultati delle email inviate nel primo semestre 2018 e quelle inviate nel primo semestre 2019 (dunque la medesima stagionalità).

Cinzia Marini​, Business Intelligence Manager di MailUp:

“Con questo report volevamo restituire una fotografia di quanto e come, nell’Email Marketing, vengano trattate oggi le tematiche ambientali. Quello che è emerso è una dichiarazione di maggiore attenzione da parte delle aziende, a cui corrisponde un altrettanto acceso interesse da parte dei destinatari. Lo rivelano i tassi di fruizione dei contenuti in crescita dal 2018 ad oggi. Anche nell’Email Marketing, dunque, il green si pone come un polo catalizzatore di interesse, che le imprese devono tenere presente  come leva per coinvolgere i propri interlocutori“.

Una panoramica quantitativa: numero di invii e numero di campagne

Nell’analizzare il bacino di invii, lo studio ha distinto tra:

  • Email
  • Campagne

Per comprendere meglio la distinzione, consideriamo due campagne: una dedicata alla spesa di prodotti bio, l’altra alle caldaie a basso consumo. Ciascuna viene inviata a 5.000 destinatari. Avremo così:

  • 10.000 email
  • 2 campagne

Passando ai risultati, lo studio ha messo in luce un’attenzione crescente ai temi legati alla sostenibilità ambientale.

A testimoniarlo è l’incremento del 31,6% anno su anno di email contenenti nell’oggetto almeno una delle parole chiave indicate sopra: i messaggi sono passati dai 32 milioni del primo semestre 2018 ai 43 milioni del primo semestre del 2019.

A livello di campagna, l’incremento è invece del 18,6%.

Email

+31,6% anno su anno

Campagne

+18,6% anno su anno

I trend per parola chiave

Addentrandoci più in profondità, lo studio ci restituisce i trend di utilizzo per ciascuna parola chiave.

N.B.

I seguenti risultati per parola chiave sono a livello di Email inviate, e non di Campagne.

Eco, green, bio, sostenibile

È la keyword Eco a trainare la crescita: la ricorrenza di questa parola chiave è incrementata del 209% anno su anno.

Altra nota metodologica: lo studio ha filtrato gli oggetti delle email per individuare tutte le parole che presentassero la radice eco (ecosostenibile, ecosostenibilità, ecologia, ecologico ecc.), ma escludendo i termini semanticamente non pertinenti (eco inteso come fenomeno acustico, ecografia, ecc.). 

Eco: +209% anno su anno
Green: +27,4% anno su anno
Bio: +4,1% anno su anno
Sostenibilità: +3,8% anno su anno

L’open rate, ovvero il coinvolgimento dei destinatari

Lo studio rivela che ad aumentare non è solo l’attenzione delle aziende verso le tematiche ambientali, ma anche il coinvolgimento dei destinatari di fronte di questa email.

Dal report scopriamo che il tasso di apertura delle email che presentano nell’oggetto almeno una delle quattro keyword ha conosciuto un incremento medio dell’8% anno su anno: si è passati cioè da un open rate del 26% nel primo semestre 2018 a uno del 28% nel primo semestre 2019.

Il tasso di apertura è la metrica che misura quanto l’email risulta rilevante una volta atterrata nella inbox del destinatario: a incidere su questa metrica – oltre alla credibilità che l’azienda ha costruito nel tempo agli occhi la propria audience con i precedenti messaggi –, sono le parole, in grado di focalizzare l’attenzione del destinatario su un oggetto, un concetto, un significato.

Il risultato del report ci dice in maniera piuttosto chiara quanto le tematiche legate alla sostenibilità ambientale catalizzino l’attenzione del destinatario e funzionino come incentivo all’apertura dell’email.

Per concludere

I risultati del report ci restituiscono uno scenario dove alla tendenza delle aziende a trattare tematiche green nelle proprie campagne email corrisponde un altrettanto acceso interesse e coinvolgimento da parte dei destinatari.

Anche nell’Email Marketing, dunque, l’intreccio di temi attorno all’ambiente si pone come un polo catalizzatore di interesse, una leva per coinvolgere i propri interlocutori.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne abbiamo molti altri in serbo per te.

Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulle novità di email e SMS marketing.

Leggi anche

Quanto costa una campagna di Email Marketing?

Tra costi-tecnologia e costi-uomo, cerchiamo di capire quanto costa una campagna di Email Marketing e, se è vero quanto si dice, che è il canale ...

Continua a leggere

Email Marketing Automation: che cos’è e tutte le funzioni per farlo

Scopriamo in cosa consiste la Marketing Automation applicata al canale email, i vantaggi che porta alle aziende e le funzioni che consentono di convertire le ...

Continua a leggere

Email Marketing Manager: chi è e cosa fa

Scopriamo le skill e alcuni dati interessanti su questo profilo strategico per le aziende, tracciando insieme un’ideale job description, tra requisiti necessari e competenze per ...

Continua a leggere

Retention Email Marketing: 7 tecniche per abbattere il churn rate

La retention non è una strategia da impugnare solo all’accensione della spia “churn rate”, ma un’attività da condurre con continuità: ecco 7 campagne email con ...

Continua a leggere

La personalizzazione delle email: tutto quello che devi sapere in un nuovo ebook

Nell’ultima uscita della nostra collana, la teoria e la pratica dell’attività di personalizzazione: vantaggi, obiettivi e tool per migliorare il ROI grazie a campagne rilevanti. Una ...

Continua a leggere

Test A/B per l’Email Marketing: cosa è e come eseguirlo

Entriamo in profondità nell’attività di A/B testing, per capire in cosa consiste, quali elementi consente di ottimizzare e gli step per condurla tramite strumenti professionali. ...

Continua a leggere