Come usare l’email branding per aumentare la consapevolezza del tuo marchio

16 Marzo 2021Tempo lettura: 4 min.

L’Email Marketing può essere uno strumento efficace per aumentare la consapevolezza del tuo marchio, anche se in molti lo considerano esclusivamente come un mezzo per incrementare le vendite. Con la giusta strategia, infatti, è assolutamente possibile ottenere un maggiore riconoscimento e aumentare la brand awareness, oltre che migliorare il posizionamento all’interno della propria nicchia. Vediamo come.

L’ascesa dei social network e del marketing mobile ha messo un po’ da parte l’Email Marketing, che, tuttavia, rimane uno strumento ancora richiesto ed economicamente conveniente grazie all’interazione a lungo termine tra azienda e cliente che riesce ad assicurare, oltre alla comunicazione diretta e alla cadenza regolare. Ma quali sono le best practice per utilizzare l’Email Marketing per fare brand awareness e aumentare la notorietà del marchio?

Cos’è l’Email Branding?

Se il branding è quella tecnica di marketing utilizzata per creare l’immagine desiderata di un prodotto o di un’azienda nella mente dell’utente, l’email branding potrebbe essere definito come la connessione tra il marchio e i suoi simboli con le campagne email inviate dall’azienda. L’indirizzo di posta, il logo, i caratteri del testo, i colori, le immagini e la firma sono tutti elementi che fanno parte dell’email e, allo stesso tempo, dell’immagine del brand/del prodotto e che rendono il marchio riconoscibile, aumentandone il valore e la cosiddetta awareness. 

Perchè l’Email Marketing è importante per il riconoscimento del marchio?

Fare email branding può aiutare a:

  • aumentare la fedeltà dei clienti creando un rapporto diretto con ciascuno di loro;
  • recuperare i costi di marketing mediante l’aumento del riconoscimento e delle vendite;
  • aumentare il valore che i consumatori danno al marchio;
  • motivare i clienti a costruire un rapporto a lungo termine con l’azienda;
  • ridurre il numero di utenti disiscritti.

L’Email Marketing è un ottimo strumento per costruire relazioni con gli utenti che siano regolari, costanti e dirette. Per questo motivo è un modo efficace per aumentare la consapevolezza del marchio, oltre ai canali SEO e ai social media. E se è accompagnato dal logo della tua azienda, è ancora meglio.

Per sfruttare questo canale per fare branding, inizia a progettare un logo e a sperimentare con font, colori, immagini e simboli per creare l’immagine che renderà riconoscibile il tuo marchio ai tuoi utenti. 

4 motivi per usare l’email branding

Tra un’azienda che invia messaggi di qualità, con un logo, un marchio e un mittente riconoscibile e un’azienda le cui email risultano anonime, senza logo e con un indirizzo mittente impossibile da conoscere, quale risulta più credibile?

La risposta è ovvia, ma se avessi ancora dei dubbi ecco 4 ragioni per fare email branding.

1. La prima impressione è la più importante

L’email brandizzata è sinonimo di professionalità. Viceversa, un messaggio privo di logo, immagini e mittente riconoscibili è una dimostrazione di inesperienza. Ma ciò che è ancora peggio è che i tuoi destinatari potrebbero avanzare dubbi di autenticità e spam se il tuo marchio non è immediatamente riconoscibile, con possibili danni di deliverability. 

2. Aumentare la fiducia nel brand

Le email brandizzate, essendo più facilmente riconoscibili e, come abbiamo visto, sinonimo di professionalità ed esperienza, ispirano automaticamente fiducia nell’utente

Fai crescere la tua presenza e crea diversi indirizzi email per i diversi reparti o segmenti di business. Se hai una piccola azienda, puoi comunque creare diversi indirizzi per il reparto vendite, il servizio clienti, la comunicazione con gli specialisti (manager, marketer, ecc.). Questo influisce positivamente sull’immagine del tuo marchio. Il cliente ha fiducia nel fatto che sta parlando con uno specialista specifico e ha la percezione che la sua lettera non finisca nella casella di posta generale, dove può essere facilmente persa.

rebrandly-email-branding

3. Incrementare la sicurezza e la brand loyalty

Se i tuoi utenti devono inviarti dati personali o richiedere informazioni sensibili, non si sentirà a suo agio a farlo verso un’azienda il tuo marchio non è facilmente riconoscibile.

L’email branding può essere, quindi, uno strumento anche per incrementare l’idea di sicurezza e di affidabilità associate all’azienda, oltre che la brand loyalty dei tuoi contatti.  

4. Crescita del riconoscimento del marchio

Se ogni tua email contiene il tuo logo e il tuo marchio in modo chiaro e visibile, ad ogni invio è come se promuovessi il tuo marchio, oltre ai prodotti o alle iniziative contenute nella singola e specifica campagna. L’email branding può garantire quindi lo stesso effetto degli annunci pubblicitari e aumentare in modo significativo la brand awareness, con costi nettamente inferiori.

Conclusione

Personalizzazione, uniformità, utilizzo di elementi di identità aziendale: tutto questo contribuisce alla crescita della notorietà del marchio mediante l’Email Marketing. Usa strategie di email branding come l’utilizzo di logo, firma, immagine aziendale ed altri elementi del marchio quando invii le tue campagne e, grazie a questi piccoli accorgimenti, ogni invio contribuirà alla crescita del tuo brand. 

Questo articolo è stato scritto da

Anatolii Riabyi

Anatolii Riabyi

Articoli correlati