MailUp continua a perfezionarsi: tutte le novità della piattaforma

06 Maggio 2021Tempo lettura: 6 min.

La piattaforma MailUp non finisce mai di arricchirsi per offrire un ventaglio di opportunità sempre più ampio ai suoi utenti. Scopriamo insieme tutte le novità di questo primo quadrimestre del 2021.

I primi quattro mesi del 2021 hanno portato una ventata di novità in casa MailUp.  

Il lavoro di costante perfezionamento della piattaforma non si ferma, così come il nostro impegno per garantire sempre il meglio ai nostri utenti. Abbiamo quindi cercato di ottimizzare il potenziale di MailUp a 360 gradi, arricchendo di nuove funzionalità i tre grandi pilastri di ogni strategia digitale:

  • landing page
  • email
  • SMS

Facciamo quindi un riepilogo di questo inizio 2021 e scopriamo insieme cosa puoi trovare di nuovo in piattaforma.

Landing page: form di iscrizione, funzionalità di preview e nuovi template

Le landing page consentono di dare a ogni campagna email e SMS una pagina web di approfondimento, in cui le possibili azioni del destinatario sono delimitate e circoscritte e il cui obiettivo principale è incentivare una conversione. 

Abbiamo già ampiamente spiegato quanto sia facile e intuitivo creare una landing page efficace con MailUp e come inserirla all’interno delle tue strategie di Email e SMS Marketing. Aggiungiamo ulteriori tasselli a questo quadro e scopriamo quali nuovi elementi puoi inserire da oggi nelle tue pagine di atterraggio. 

Aggiungi i form di iscrizione alle tue landing page

Uno dei temi strategici che coltiviamo da tempo, tramite blog post, webinar ed ebook, e che ci stanno più a cuore è quello del database building, ovvero l’insieme di tutte quelle attività finalizzate ad alimentare le liste di destinatari e mantenerle in salute. 

Ai vari canali di raccolta contatti messi a disposizione dalla piattaforma (moduli di iscrizione personalizzabili, pop-up di iscrizione multicanale, form di raccolta contatti offline e moduli d’iscrizione in Facebook), da oggi si aggiungono i form per raccogliere nuovi iscritti direttamente dalle tue landing page.  

Per iniziare a sfruttare questa nuova funzionalità ti basterà seguire il percorso Database Building > Landing Page > Nuova Landing Page e, una volta entrati nell’editor di creazione della tua pagina di atterraggio, cliccare sul contenuto Form e trascinarlo nel corpo della pagina: 

come creare un form nell'editor BEE

Una volta inserito il form, avrai già a disposizione il campo “Email”, il consenso alla Privacy Policy e la CTA di iscrizione. Grazie al menù Proprietà del contenuto dell’editor potrai successivamente iniziare a personalizzare il tuo form attraverso una serie di opzioni: 

  • eliminare o modificare uno dei campi inseriti di default (ad eccezione dei campi “DefaultLista” e “DefaultGruppoIscritti”, non visibili nel form ma essenziali per iscrivere i destinatari nella lista di MailUp in cui si è creata la landing page e per iscriverli in un nuovo gruppo, così da trovarli più facilmente)
  • modificare l’etichetta dei campi (ad esempio da “Nome” a “Come ti chiami?”)
  • disporre i campi nell’ordine che preferisci
  • aggiungere un nuovo campo anagrafico selezionando Aggiungi nuovo campo
  • modificare colori e testo della CTA di iscrizione
  • regolare l’ampiezza del form
personalizzazione campi form di iscrizione landing pages

Grazie a queste semplici operazioni potrai iniziare a raccogliere nuovi iscritti direttamente dalle tue pagine di atterraggio, collegandole al tuo sito oppure condividendole alle tue pagine social, e aggiungere così un nuovo canale di acquisizione alle tue attività di database building.

Ottimizza le tue landing page per mobile e controlla la visualizzazione con la funzione preview

Utilizzare l’editor drag&drop integrato alla piattaforma MailUp rende automatica la creazione di landing page già ottimizzate per mobile

Grazie alla nuova funzionalità Hide on, potrai personalizzare ancora di più il design delle pagine di atterraggio e scegliere anche in questo caso, così come per le email, quali contenuti della pagina nascondere su device mobile o sul desktop per non creare problemi di visualizzazione. 

Per controllare che il design delle tue landing page sia conforme alle tue esigenze e che sia efficace sia da mobile che da desktop, da oggi potrai sfruttare la funzione Preview e avere così un’anteprima della pagina di atterraggio creata senza dover uscire dall’editor. 

funzionalità hide on

Nuovi template in arrivo per semplificare il tuo lavoro 

Per semplificare il lavoro di creazione di una landing page senza rinunciare però a un design creativo ed efficace, è ora disponibile in piattaforma un nuovo catalogo di template da cui trarre ispirazione per le tue pagine. 

Per consultare il catalogo e scegliere il template che fa al caso tuo, segui il percorso Database building > Landing page, clicca su Nuova landing page e seleziona il modello che preferisci. 

nuovi template landing pages

Email: nuovi set di emoji e campi dinamici a prova di errore

Le novità di MailUp sul fronte email si sono concentrate principalmente su due aspetti fondamentali per ottimizzare l’efficacia dei messaggi: creatività e personalizzazione, rispettivamente grazie a nuovi set di emoji per l’oggetto e a uno strumento di alerting per i campi dinamici. 

Aumenta l’efficacia dell’oggetto con i nuovi set di emoji

L’oggetto email rimane ancora oggi uno dei fattori più importanti a spingere i destinatari ad aprire i messaggi della inbox (per circa il 48% degli utenti) ed è stato ampiamente dimostrato come le emoji possano contribuire a rendere una subject line ancora più efficace. Non a caso il loro impiego cresce ogni anno del 775%

Per questo motivo MailUp ha introdotto nuovi set di emoji da poter includere nell’oggetto dei messaggi direttamente nella scheda di Riepilogo del messaggio

nuovo set di emoji

Con gli Alert Campi Dinamici non puoi più sbagliare

Il campo dinamico è quella funzione che consente di creare particolari codici “segnaposto” che vengono sostituiti automaticamente nel momento dell’invio dai dati relativi a ciascun destinatario. Si tratta di uno degli elementi chiave che non può mancare nelle attività di personalizzazione delle email di qualsiasi azienda, da quelle del mondo dei servizi (per confermare sedi di appuntamenti e orari di visita etc.) a quelle commerciali (per comunicare codici di acquisto, date di ritiro dei prodotti e così via). 

Seppure il loro inserimento all’interno di un’email sia una pratica molto semplice, può capitare di incorrere in degli errori quando si utilizza questo strumento. Per azzerare ogni margine di sbaglio, MailUp ha introdotto un metodo di alerting per segnalare eventuali errori e sviste nell’inserimento del campo dinamico

alert campi dinamici

Contenuti ancora più ottimizzati con le novità di BEE

A febbraio vi avevamo già ampiamente descritto le nuove funzionalità dell’editor drag & drop BEE integrato alla piattaforma MailUp:

  • nuovi set di GIF e sticker per rendere le email ancora più creative e dinamiche
  • i title tag (H1, H2 e H3) per ottimizzare la gerarchia dei contenuti di testo
  • il letter spacing per distanziare i caratteri e rendere più leggibili i titoli

Grazie a queste novità, potrai sperimentare nuove soluzioni di design per le tue email e migliorare l’accessibilità e la struttura dei tuoi contenuti di testo, con la semplicità e intuitività che caratterizzano da sempre l’editor BEE.  

SMS: nome mittente personalizzato e concatenazione fino a 10 messaggi

Nel mese di marzo le novità di MailUp si sono concentrate sul mondo SMS, per arricchire le potenzialità di questo canale e offrire maggiori libertà di personalizzazione. 

Personalizzazione e SMS Marketing: 5 best practice per personalizzare i tuoi invii

Personalizza le tue campagne SMS con gli Alias

La prima grande novità ha segnato uno step molto importante nella personalizzazione delle campagne SMS dei clienti MailUp. Con l’introduzione degli Alias, MailUp ha reso possibile la sostituzione del numero telefonico del sender con un mittente testuale customizzato di massimo 11 caratteri. 

Come avviene nell’Email Marketing, anche per il canale SMS il mittente gioca un ruolo fondamentale sia per una questione di reputazione, affidabilità e identità del brand, che, soprattutto, per aggiungere un ulteriore livello di personalizzazione: far sapere a chi riceve i tuoi messaggi la tua identità è un elemento che rende più personale e intimo il dialogo con l’utente. 

Per i destinatari che hanno un prefisso telefonico italiano, per i quali ogni invio deve rispettare le norme previste da Agcom, MailUp assicura ai suoi clienti la completa gestione del processo di registrazione e autorizzazione del mittente testuale, step obbligatorio per gli invii sul territorio italiano, che solo una piattaforma di invio professionale e certificata come MailUp può garantire

Per maggiori informazioni, consulta le FAQ e leggi il codice di condotta riportato nel Manuale di MailUp.

Da 3 a 10 SMS concatenati per espandere i vincoli di lunghezza 

La seconda grande novità per il canale SMS riguarda invece la lunghezza del messaggio.

Portando il numero di messaggi concatenabili da 3 a 10, MailUp ha abbattuto ogni restrizione nel numero di caratteri utilizzabili per le campagne SMS, se si pensa che il limite massimo è ora fissato a ben 1.530 caratteri

D’ora in poi non dovrai più preoccuparti di riuscire a condensare tutte le informazioni in un limite ridotto e spesso difficile da rispettare e potrai sfruttare il canale SMS anche per le comunicazioni più lunghe e particolareggiate.

Sperimenta le novità della piattaforma

Ora che ti abbiamo spiegato tutte le ultime novità di MailUp non ti resta che metterle in pratica sulle tue campagne email e SMS. 

Se invece non hai ancora provato il potenziale di MailUp, non rimandare: queste novità aspettano solo di essere sperimentate! Richiedi una prova gratuita senza impegno e lasciati guidare alla scoperta delle numerose funzionalità (vecchie e nuove) della piattaforma. 

Questo articolo è stato scritto da

Paola Bergamini

Paola Bergamini

Sono nata nel 1993 a Como e sono evasa dai confini della provincia per studiare a Milano, dove mi sono laureata in filosofia seguendo una passione personale. Da sempre affascinata al mondo del digital e della comunicazione, amo scrivere e arricchirmi leggendo. Come Content Editor di MailUp, mi tengo aggiornata sul mondo dell'Email e del Digital Marketing per divulgarne trend, teorie e strumenti.

Articoli correlati