Il calendario di Email Marketing 2023/204: il nuovo ebook è ora online

08 Giugno 2023Tempo lettura: 5 min.

Uno strumento per aiutarti a pianificare le tue campagne email e la tua strategia di Email Marketing in vista di settembre. Sfrutta questi mesi estivi per preparare tutti i tuoi invii del prossimo anno!

Un aumento del +15% sui tassi di apertura medi del 2022/23 rispetto al 2020 e un tasso di disiscrizione che è passato dal 0,7% (comunque un buon risultato) allo 0,08%: questi sono stati i risultati della nostra strategia da quando abbiamo adottato un nuovo approccio, basato su un Calendario di Email Marketing con date e ricorrenze strategiche per il nostro business.

Oggi abbiamo deciso di mettere a disposizione di tutti, clienti e non, questo approccio vincente: è online infatti il nuovo Calendario di Email Marketing 2023/2024 firmato MailUp, 12 mesi (da settembre 2023 ad agosto 2024) di ricorrenze e date da sfruttare, spunti di campagne email ad alto potenziale di conversione a cui ispirarsi e da riadattare al tuo business, con i relativi oggetti email, emoji, target e tipi di messaggio.

Il Calendario di Email Marketing è gratuito e disponibile in ben 2 versioni:

Cosa contengono i due calendari

  • il template excel già pronto, da utilizzare come base e file di lavoro per pianificare le tue campagne
  • le ricorrenze e le date più significative e festeggiate nel contesto culturale italiano, da riadattare e arricchire con le festività e le occasioni specifiche per il tuo settore
  • spunti di campagne email da inviare, con il numero di invii da associare a ogni campagna (sequenze di invii, email di recall a chi non ha aperto e cliccato etc.)
  • idee di oggetti email a cui ispirarsi
  • il target di riferimento per ogni invio
  • la tipologia di messaggio da creare per ogni invio (newsletter e DEM)
  • best practice di Email Marketing da approfondire ogni mese

Calendario di Email Marketing per il B2C e l’E-commerce

Nell’edizione dedicata al settore B2C e E-commerce troverai idee di campagne più adatte a chi dialoga costantemente con i consumatori, date e ricorrenze più strategiche per le vendite e più commerciali, invii da pianficare anche in giorni della settimana come il weekend o il venerdì, che al contrario del settore B2B possono rivelarsi più indicati per sollecitare il destinatario a finalizzare un acquisto.

Il tone of voice degli oggetti che abbiamo proposto in questa edizione, lo vedrai, risulta più pop, meno formale e principalmente basato per stimolare curiosità, senso di urgenza e creare attesa nel destinatario, con un utilizzo delle emoji più “spinto” rispetto al settore b2b.

Per quanto riguarda la tipologia del messaggio, troverai molte più email commerciali e promozionali, le cosiddette DEM.

Infine, a livello di timing & pressure, ti accorgerai che il settore B2C tende ad avere nella sua pianificazione molte più campagne e invii rispetto al B2B: tra saldi estivi e invernali, festività come Pasqua e Natale, occasioni commerciali come Black Friday, San Valentino e Halloween le date per stimolare il consumatore all’acquisto sono indubbiamente molte di più e più variegate.

Se questo è il tuo settore di appertenenza, scarica subito il tuo Calendario di Email Marketing gratuito!

Calendario di Email Marketing per il B2B

Nell’edizione dedicata al B2B troverai invece delle campagne email più adatte a chi fornisce prodotti e servizi per aiutare a far crescere altri business. Gli interlocutori, in questo caso, sono le aziende stesse, che richiedono quindi l’utilizzo di un tone of voice e tipologie di oggetti email più formali, con un ridotto utilizzo delle emoji e parole orientate alla sfera lavorativa (obiettivi, trimestri, risultati, trend di settore, performance etc.).

Questo non significa che spariscono festività e occasioni commerciali come Black Friday, Natale, Cyber Monday e Halloween: troverai tutte queste e molte altre ricorrenze, da sfruttare però con intelligenza e moderazione per proporre campagne promozionali e newsletter in linea con gli interessi non più di un consumatore ma di un intero business.

A livello di date e tempistiche di invio, avranno spazio nel calendario principalmente i giorni feriali dal lunedì al giovedì, i più indicati per intercettare e stimolare l’apertura di un’email nel caso del settore B2B.

Rispetto al settore B2C, troverai qui idee di campagne ispirate agli eventi di settore che ogni azienda può avere nel suo Calendario, contenuti formativi come webinar e indagini sui trend di mercato, report di performance e newsletter per aiutare i destinatari (le aziende) a raggiungere i KPI di fine quarter e trimestre.

Se questo è il tuo settore di appertenenza, scarica subito il tuo Calendario di Email Marketing gratuito!

Ora tocca a te: crea il tuo Calendario di Email Marketing partendo dal template excel

Come ti abbiamo anticipato, nel Calendario di Email Marketing che scaricherai troverai anche il template excel da cui partire per creare e pianificare i tuoi invii, a partire dalle campagne che ti abbiamo suggerito nell’ebook e basandoti sulle date che ti abbiamo proposto (e su quelle che più si adatteranno a te).

Ma non è finita qui: nell’introduzione troverai anche le istruzioni per utilizzare il calendario e gli step da seguire per iniziare a pianificare la tua strategia.

Quel che ti manca, se non sei ancora cliente, è affidarti a una piattaforma di Email Marketing professionale che ti permetta di inviare tutte le email previste dal tuo calendario senza limiti nel numero di invii e di contatti da raggiungere: per questo ci pensa MailUp, che ti offre anche la possibilità di provare gratis per 15 giorni la sua piattaforma prima di decidere se acquistare.

Cosa aspetti? Inizia a provare MailUp e a sperimentare gli invii che troverai nel calendario!

Articoli correlati